Speciale

The Walking Dead: Survival Istinct- Serie e Videogioco

 

Il fenomeno di The Walking Dead – negli ultimi anni – ha spopolato in tutto il mondo. Il fumetto ideato e creato da Robert Kirkman ha ricevuto talmente tanti consensi da diventare prima una serie tv, prodotta da AMC, e poi un gioco. Quest’ultimo lo conosciamo tutti, frutto del lavoro di TellTale e premiato come GOTY 2012. Il fenomeno non si è ancora fermato, con fan da tutto il mondo che s’interessano sempre più alla storia e al fenomeno zombi più popolare degli ultimi anni.

 

Uno sguardo più da vicino alla serie

 

La serie prodotta da AMC e che ha stregato milioni di persone, prende spunto dall’opera creta da Kirkman. Il suo successo è dovuto – più che all’apocalisse zombi in sè e per sè – alla capacità di creare dei personaggi con un carattere psicologico proprio e tantissime sfaccettature. La storia è semplice, un gruppo di sopravvissuti capeggiati dal vicesceriffo Rick Grimes, deve farsi largo in un’America completamente invasa dagli zombi, in cerca di un posto sicuro dove trascorrere la propria vita nell’attesa di una soluzione. Il viaggio sarà pieno di insidie, dagli zombi alle persone che in questa situazione hanno trovato un vantaggio. La serie, in parte, si discosta dal fumetto, creando situazioni e sviluppi diversi nonché inserendo personaggi nuovi ed inediti. Proprio due di questi saranno i protagonisti del nuovo titolo prodotto da Activision e sviluppato da Terminal Reality.

 

I fratelli Dixon

 

Per la serie tv è stato creato un personaggio che – complice il suo carisma ed i suoi modi di fare – ha stregato milioni di persone. Stiamo parlando di Daryl Dixon, personaggio a volte rude ma con un cuore enorme che usa come arma una fedele balestra. Il gioco narrerà le vicende di Daryl e di suo fratello Merle (altro volto noto della serie tv, ma per altri motivi) e del loro viaggio per arrivare ad Atlanta. Il gioco, cronologicamente, si colloca prima degli eventi narrati nella serie tv. Quindi, almeno per gran parte del gioco, niente gruppo di Rick Grimes sulla scena, ma soltanto i due fratelli Dixon alla ricerca di un posto sicuro dove stare che risponde al nome di Atlanta.

 

twd merle

 

Un gioco con tante premesse

 

Chi segue la serie, saprà già come si concluderà il viaggio dei due fratelli, che coincide con le prime puntate trasmesse. Activision, però dal canto suo, promette una storia che si basi sui ritmi della serie tv e che farà rimanere incollati allo schermo per tutta l’epopea di Daryl e Merle. Quando si tratta di giochi basati sui più o meno amati zombi, la storia si tende a dimenticarla e a relegarla come mero contorno. Questa è una delle mie paure, da fan della serie e di Daryl in particolare, e spero che Activision mantenga la parola data dando il giusto spessore alla storia. Per quanto riguarda il gioco, si presenta come un Survival in prima persona, dove sparare a tutto ciò che si muove non sempre si rivela la cosa più saggia. Il gioco promette di lasciare libertà al giocatore, dando la possibilità di decidere il percorso per raggiungere l’obiettivo, formare gruppi di superstiti con cui affrontare le missioni (naturalmente ogni superstite avrà particolari abilità), all’approccio nei combattimenti. Inoltre, dovremo star attenti a non causare rumori molesti se non vogliamo attirare orde di zombi che si ciberanno con le nostre carni. Un altro fattore, ancora non meglio spiegato, che m’interessa vedere sviluppato è quello legato alla sudorazione. Infatti, se faremo correre il nostro personaggio, quest’ultimo suderà e l’odore del sudore attirerà simpatici zombi verso di noi.

 

Per concludere

 

Il gioco, come spiegato poc’anzi, racchiude tante buone premesse. Dal fattore decisionale molto ampio, che ci darà libera scelta per affrontare il percorso che riterremo migliore a quello di formare da noi il party che ci accompagnerà nelle nostre missioni. Quest’ultimo fattore spero lo sviluppino bene, poiché potrebbe essere interessante e vario. Infatti dovremo ponderare bene la scelta, in base al mezzo con viaggeremo al modo in cui vogliamo approcciare la missione. Di carne al fuoco c’è n’è parecchia, che mi fa ben sperare. Quello che mi aspetto dal gioco è un survival nel vero senso della parola, un gioco dove ponderare bene ogni scelta prima di affrontarla, un gioco che rispecchi l’atmosfera della serie tv di cui sono appassionato. Tutte speranze che per ora sembrano venir rispettate. Le paure, naturalmente, son tante. Da una caratterizzazione dei personaggi approssimativa, alla storia e all’azione caotica che si potrebbe venir a creare. Non ci resta che aspettare il gioco per una più attenta analisi del nuovo titolo basato sull’universo di The Walking Dead.

 

Ricordiamo che il gioco sarà disponibile il 22 Marzo per PS3, Xbox 360 e pc, mentre il 29 Marzo per Wii U. Stay Tuned per ulteriori notizie e per la recensione del titolo!

 

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook