Speciale

Rainbow Six Siege: Scopriamo Finka e Lion, i nuovi operatori di Operation Chimera!

In occasione del Six Invitational 2018, Ubisoft ha mostrato ufficialmente i nuovi operatori della nuova Operazione Chimera che apriranno l'Anno 3.

In questi giorni si sta tenendo in Canada il Six Invitational 2018, il consueto appuntamento di Ubisoft in cui i migliori 16 team della Pro League di Rainbow Six Siege si sono e si stanno sfidando a suon di tattiche e giocate da capogiro. L’orgoglio e la voglia di prevalere su tutti gli altri è poi ingolosita da un ricco montepremi pari a 500 mila dollari.

L’appuntamento del Six Invitational 2018 ha però assunto una certa importanza anche per due diversi motivi: la presentazione dei due nuovi operatori Finka e Lion e per un’anteprima corposa di Outbreak, il primo evento cooperativo di Rainbow Six Siege dedicato al PvE. In questo articolo, vi parlerò in maniera specifica e dettagliata dei due nuovi operatori che inaugureranno Operation Chimera e l’Anno 3, facendo una breve panoramica sulla loro storia e focalizzandoci sui rispettivi PRO e CONTRO.

I due nuovi operatori (attaccanti) di Rainbow Six Siege!

Chi era Finka? Da bambina tutti la chiamavano Lera. Ha nove anni ebbe la sfortuna di contrarre una neuropatia, capace di fargli perdere il tono muscolare e la sensibilità alle estremità degli arti. Purtroppo il contesto non l’aiutò, visto che nacque a 3 anni di distanza dal disastro di Chernobyl. I genitori spinsero lei e i suoi fratelli a condurre una vita all’insegna dell’esercizio fisico; inutile dire che lei si sforzò così tanto da riuscire ad oltrepassare i suoi limiti e scongiurare così le sue paure. Nonostante questo, la malattia – prima o poi – avrebbe fatto il suo corso e lei ne era alquanto consapevole. Per questo iniziò a studiare la materia, conseguendo un dottorato in microbiologia e immunologia presso l’Università di Novosibirsk. Dopo svariate ricerche riuscì a trovare dei trattamenti per vari patogeni e neurologie, fra cui la sua, mediante l’utilizzo di sostanze e nanoparticelle auto dissolventi. Non aveva trovato una cura, questo è vero, ma sicuramente una speranza per andare avanti.

Finka è un vero e proprio Doc all'attacco!

Finka è un’operatrice tenace che ha avuto un’infanzia davvero difficile…

La nuova vita di Finka

Successivamente, decise di arruolarsi nell’esercito russo per gli Spetsnaz, affrontando un addestramento durissimo e a dir poco brutale, infine conclusosi con un scontro a viso aperto con il caro e vecchio Kapkan in cui nessuno ne uscì vincitore e/o vinto. Al Kapkan è dovuto il taglio dal sopracciglio alla guancia di Lera. Quest’ultima, dopo essersi conquistata il rispetto del collega e il soprannome di Finka (che vuol dire coltello), è divenuta una specialista CBRN degli Spetsnaz.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che sappiamo sull’anno 3 di Rainbow Six Siege!

Sul campo di battaglia, Finka avrà come abilità speciale quella di attivare un boost di 20 punti vita (oltre il massimo settato a 100) per sé e per i propri compagni, che sarà attivo per ben 20 secondi. Questo particolare perk, permetterà all’operatrice russa di rianimare un proprio compagno dalla distanza. Da questo punto di vista, ci troviamo davanti a una “sorta” di Doc in versione attaccante. L’abilità di Finka, le permetterà di resistere alle proprie granate accecanti e a quelle dei propri compagni, effettuando così delle vere e proprie offensive a viso aperto. La tenace russa riuscirà, inoltre, a resistere alle mine a concussione di Ela! Di contro, però, subirà parecchi danni dall’abilità di Smoke, nel momento in cui aumenterà il boost. Quest’ultimo, infatti, andrà sì ad aumentare la vita e l’efficienza dei diversi operatori ma, al contempo, aumenterà il respiro e di conseguenza l’immissione del veleno generato dalle mine di Smoke. Gli aghi velenosi di Lesion rappresenteranno un’altra minaccia, dato che riusciranno a sospendere l’abilità di Finka. Pulse, invece, potrà localizzare con più facilità tutti gli operatori agevolati dal boost di Finka, per via del respiro accelerato.

Finka è un'operatrice che favorirà i rush d'attacco!

Finka potrà aumentare la salute dei propri compagni oltre il livello massimo.

L’armamentario di Finka

Arma primaria a scelta tra:

  • Spear .308
  • SASG-12
  • 6P41

Arma seconda a scelta tra:

  • Pistola PMM
  • GSH-18

Gadget a scelta tra:

  • Carica da irruzione
  • Granata stordente

Velocità: Media

Corazza: Media

Adesso è arrivato il momento di parlare di Lion, un nuovo operatore francese a cui è stata affiancata appunto Finka, per quanto concerne la creazione di un’unità d’intervento chimico, biologico, radioattivo e nucleare. La storia di Lion è un classico. Nato da una famiglia benestante di conservatori, i suoi genitori e Sophie, la sorella maggiore, svolgevano la professione di medici e professavano la fede cattolica. A quei tempi, Lion non era altro che un ragazzo arrogante e presuntuoso, che passava le proprie giornate a fare baldoria e a divertirsi. Un giorno, però, incontrò una ragazza di nome Claire che finì per mettere incinta. Lui cercò in tutti i modi di indurre la ragazza ad abortire la gravidanza e una volta che questa presa di posizione arrivò ai genitori, fu immediatamente sbattuto fuori di casa. L’unica àncora di salvezza per Lion fu rappresentata dall’esercito francese, che gli permise di riprendere in mano la propria vita; finalmente aveva uno scopo. Iniziò quindi ad inviare del denaro a Claire per il figlio, ma lei non voleva saperne. Nel corso della sua vita, Lion ha comunque cercato di raddrizzare i suoi torti, cercando di fare del bene e riavvicinandosi alla fede cattolica perduta. Ad oggi ha un rapporto strano con suo figlio – visti i trascorsi – cercando al contempo di salvare le vite altrui. Nel tempo libero, invece, va in chiesa per fare il volontario o comunque cerca di tenersi fuori dai guai.

Lion è il secondo operatore dell'anno 3 di Rainbow Six Siege.

Lion sarà capace di spottare la posizione dei nemici, grazie a uno speciale drone volante!

In azione, Lion potrà fare un uso per tre volte a round di un drone volante (il gadget non sarà guidato dai giocatori). Quest’ultimo sarà in grado di spottare la posizione esatta dei difensori. Si tratta di una feature un po’ affine a quella di Jackal, anche se questa risulta essere decisamente più precisa. Ma non sarà tutto rose e fiori. I jammer di Mute, ad esempio, saranno in grado di ostacolare le attività di tracciamento del drone volante (EE-ONE-D). L’introduzione del nuovo operatore francese, forse, darà la possibilità a Mute di avere più possibilità di essere inserito nell’assetto difensivo dei vari team di Rainbow Six Siege. Non c’è molto altro da aggiungere. Certamente Lion potrà usare la propria abilità per evitare gli spawn kill a inizio round oppure per rushare più rapidamente, consapevoli della posizione del team difensore.

L’armamentario di Lion

Arma primaria a scelta tra:

  • V308
  • Fucile di precisione 417
  • SG-CQB

Arma secondaria a scelta tra:

  • Pistola P9
  • LFP586

Gadget a scelta tra:

  • Claymore
  • Granata stordente

Velocità: Media

Corazza: Media

Concludendo…

Operation Chimera si aprirà quindi con due attaccanti di grande spicco, che metteranno in seria difficoltà i difensori. Alcuni di quest’ultimi, tuttavia, avranno modo di fronteggiare i due nuovi arrivati. Come ci hanno tenuto a spiegare Emilien Lomet e Simon Laforge-Chalifour, i due game designer di Rainbow Six Siege, le intenzioni del team di sviluppo sono quelle di andare a rinvigorire e a trasformare continuamente le azioni di gioco della community. Questo perché lo studio è intenzionato a fornire sempre nuovi stimoli alla propria utenza, una filosofia di pensiero con cui noi non potremmo trovarci più d’accordo. In fondo all’articolo, potete visionare un trailer che mostra le abilità dei due nuovi operatori, che debutteranno il 6 Marzo 2018 in Operation Chimera.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook