kingdomgame.it
Speciale

I migliori mouse gaming: guida all’acquisto 2019

Cerchi un buon mouse da gaming? In questo articolo abbiamo selezionato i migliori attualmente disponibili sul mercato e ti guideremo alla scelta più adatta alle tue esigenze da gamer!

Per ogni giocatore su PC che si rispetti, il mouse da gaming è una delle armi per riuscire a farsi strada tra gli altri giocatori. Di seguito abbiamo stilato i migliori mouse da gaming basandoci su quali periferiche utilizza la comunità dei video giocatori e le loro preferenze, dal tempo di risposta, l’ergonomia, le caratteristiche prettamente tecniche fino ad arrivare ad un elemento importante come il prezzo di vendita.

Un buon mouse da gaming può fare la differenza in gioco..

Un buon mouse da gaming può fare la differenza in gioco..

Questo perché il nostro obiettivo è quello di indicarti i mouse gaming migliori più adatti a te, in base alle tue esigenze da videogiocatore, al budget a tua disposizione e tanto altro ancora, così come abbiamo fatto con le migliori tastiere gaming. Prima della scelta finale ci saranno tante variabili da osservare e valutare attentamente, al fine di operare il miglior acquisto possibile.

INDICE ARTICOLO

Come scegliere un mouse da gaming

I primi due aspetti preliminari da tenere in forte considerazione sono il tipo di impugnatura e la dimensione delle mani. Ad oggi esistono tre diversi tipi di prese:

  • Palm grip ( impugnatura del palmo);
  • Claw grip (impugnatura ad artiglio);
  • Finger grip (presa per le dita).

La dimensione delle tue mani e il tuo stile di gioco, ti guideranno nella scelta più indicata e sensata, prima di dare uno sguardo più approfondito alle caratteristiche tecniche vere e proprie dei diversi modelli di mouse da gaming attualmente in commercio.

Mouse da gaming – Laser o ottico?

Ad oggi non è ancora possibile stabilire il vincitore assoluto tra i mouse gaming ottici e quelli laser. Questo perché entrambe le categorie di mouse riescono ancora a tenere testa l’un l’altra, andando a considerare scrupolosamente i pro e i contro di ognuna. Tra le due quella più datata è rappresentata dal puntamento di tipo ottico, che andò – a suo tempo – a sostituire quello caratterizzato dalla pallina meccanica.

Successivamente arrivò il momento del mouse laser che però non riuscì a soppiantare l’ottico, dando vita a una convivenza piuttosto movimentata.

A questo punto però ti starai chiedendo: “Qual è la vera differenza tra il mouse gaming ottico e il mouse gaming laser?”

Il mouse di tipo ottico funziona maggiormente sulle superfici opache ed è quello più indicato dalla stragrande maggioranza dei giocatori.

Il mouse laser, invece, funziona decisamente meglio sulle superfici lucide e, nonostante possa contare potenzialmente su un numero di DPI più elevato, è  il meno consigliato per il gaming online.

Come abbiamo scritto all’inizio del paragrafo, si tratta di giudizi prettamente soggettivi, che non definiscono quindi una vittoria netta dell’una o dell’altra tecnologia.

Che cosa sono i DPI?

I DPI (dots per inch), in italiano “punti per pollice”,  determinano la precisione o meno del vostro mouse da gaming. In poche parole, un mouse gaming con un numero elevato di DPI riuscirà più agevolmente ad indicare i movimenti precisi della vostra mano.

Mouse gaming wireless o Mouse gaming wired – Quale scegliere?

Un dubbio che può mettere in difficoltà ogni giocatore, potrebbe essere legato all’acquisto di un mouse gaming wireless o senza fili oppure un mouse gaming wired o con il filo. Anche in questo caso, la scelta risulterà essere piuttosto soggettiva, anche se il tutto dipenderà dall’approccio con cui deciderai di affrontare le diverse sessioni di gioco.

Nel caso in cui volessi giocare in maniera molto rilassata, tranquilla e spensierata, la scelta non influirà affatto. Se invece la tua intenzione dovesse essere quella di giocare a livello competitivo, il nostro consiglio spassionato è quello di guardare al mercato dei mouse gaming wired. Il tutto per evitare possibili problemi relativi al segnale che potrebbero compromettere le tue prestazioni da un momento all’altro.

Psss.. Sai che è possibile giocare con mouse e tastiera su PS4?

I migliori mouse da gaming per fasce di prezzo

La maggior parte dei giocatori sono alla ricerca del miglior mouse gaming a livello di rapporto qualità prezzo. Nella maggior parte dei casi, però, il budget potrebbe non essere altissimo.

Fortunatamente, sono molte le aziende impegnate in prima linea nella realizzazione di mouse da gaming, il che ha contribuito ad arricchire il mercato di moltissime opzioni, dandoci modo di selezionare i migliori mouse da gaming per prezzo: da quelli più economici a quelli più costosi.

Mouse da gaming low budget/ entry level

Trust GXT 152

Se sei alla ricerca di un mouse gaming economico con cui iniziare la tua avventura su PC, il mouse gaming Trust GXT 152. potrebbe fare al caso tuo. Questo modello entry level di Trust presenta un design davvero accattivante, caratterizzato da un rivestimento interamente in gomma per garantire una presa sicura di tipo Palm Grip. Si tratta di un mouse gaming con filo costituito in nylon (170 cm), onde evitare problemi nel trascinamento dello stesso.

Il Trust GTX 152 è un mouse da gaming tanto economico quanto valido.

Il Trust GTX 152 è un mouse gaming economico con un design davvero accattivante.

Trust GXT 152 è un mouse gaming piuttosto generoso in termini di dimensioni (7,5 x 17 x 21 cm – peso 99,8 g), quindi sicuramente adatto a chi ha le mani grandi. I 6 pulsanti risultano essere quasi tutti facilmente raggiungibili, ad eccezione di quello laterale un pizzico distante rispetto alla posizione del pollice. I tre led posizionati sul dispositivo riflettono il profilo DPI (i quali arrivano a un massimo di 2400), consentendo ai giocatori di riconoscere all’istante le proprie impostazioni di gioco.

Stando a quanto affermato dalla casa produttrice, Trust GXT 152 ti permetterà di intraprendere lunghe sessioni di gioco negli sparatutto e negli strategici.

Il Trust GTX 152 può essere acquistato su Amazon a un prezzo abbastanza contenuto.

Logitech G203

Il design del mouse gaming Logitech G203 è piuttosto fine e classico. Le dimensioni pari a 11,6 x 6,2 x 3,8 cm, garantiscono un’impugnatura salda ed efficace di tipo Finger Trip, quindi adatta soprattutto a chi ha della mani medie/piccole.

Logitech G203 è un mouse gaming low budget.

Il design del Logitech G203 è classico e fine.

Il suo peso piuttosto leggero (85 grammi) garantisce delle prestazioni ottimali, grazie anche al massimo di DPI raggiungibili pari a 8000. Anche in questo caso, ci troviamo dinanzi ad un mouse gaming ottico con in dotazione 6 tasti completamente personalizzabili che permettono di poter affrontare la frenesia dei first person shooter.

Puoi acquistare il Logitech G203 direttamente da Amazon e riceverlo in un solo giorno se hai un abbonamento ad Amazon Prime.

Corsair Harpoon

Il Corsair Harpoon RGB, così come il Trust GXT 152, è completamente rivestito in gomma ed è un mouse gaming ottico con filo. Potenzialmente questo mouse gaming può avere diversi tipi di impugnatura, anche se quella consigliata dal produttore resta la Claw Grip. Viste le sue dimensioni (11,5 x 6,8 x 4 cm – peso 86,2 g) è sconsigliato a tutti coloro che hanno le mani grandi, mentre è indicato a tutti gli altri.

Il Corsair Harpoon è il mouse più economico di Corsair.

Il Corsair Harpoon permette diversi tipi di impugnature.

Il numero massimo di DPI raggiungibili è 6000 e permette di avere una precisione davvero elevata. I 6 tasti presenti possono essere personalizzati. E’ poi possibile salvare le diverse configurazioni di gioco, grazie alla presenza di una piccola memoria all’interno del dispositivo.

L’acquisto è consigliato su Amazon perché il prodotto si trova in offerta, rispetto al prezzo originario di listino.

Mouse da gaming fascia media

Logitech G502 HERO

Il design del Logitech G502 HERO è veramente invogliante. La cosa che però più di tutti stupisce è il sensore di nuova generazione HERO che permette di arrivare a un tracking di precisione sino a ben 16000 DPI!

Questo mouse gaming ottico wired, inoltre, non si preclude nemmeno la possibilità di essere utilizzato con un solo tipo di presa, visto è che adatto sia per il Palm Grip che per il Claw Grip. Le dimensioni (11,6 x 5,3 x 17,3 cm) non sono affatto un problema, data anche la possibilità di regolare il peso del mouse (peso base 122 g) , grazie alla presenza nella confezione di 5 pesetti da 3,6 grammi l’uno.

Il logitech G502 è un mouse da gaming di fascia media.

Il Logitech G502 può contare su 11 tasti completamente personalizzabili.

Tutti e gli 11 tasti presenti possono essere completamente personalizzati, al fine di impostare la tua miglior configurazione di gioco, la quale può essere sincronizzata con l’illuminazione RGB, gestita dalla tecnologia Logitech G LIGHTSYNC.

Sai che il Logitech G502 è il mouse gaming di Ninja? Acquistalo subito su Amazon!

Razer Mamba Wireless Elite

Il mouse gaming Razer Mamba Elite si mette in mostra con un design tutto sommato standard, compatto e che non vuole affatto stupire. Trattandosi di un mouse gaming senza fili, la prima cosa che balza all’occhio è la durata della batteria dopo una ricarica. Sarà possibile giocare per 50 ore ininterrotte, prima di doverla effettuare di nuovo.

Il Razer Mamba Elite è un mouse da gaming di fascia media.

Il Razer Mamba Elite presenta un’autonomia incredibile fino a 50 ore!

Il Razer Mamba (12,5 x 7 x 4,3 cm – peso 127 g) permette due diversi tipi di prese: Palm Grip e Finger Grip, grazie soprattutto all’ergonomia avanzata con impugnature laterali. I 7 tasti sono personalizzabili ed è permesso salvare ben 5 profili di gioco, sia in locale che in cloud. Il nuovo sensore ottico 5G di Razer sfoggia il suo potenziale, permettendo al mouse gaming di raggiungere i 16000 DPI.

E’ possibile acquistare il Razer Mamba Elite su Amazon a un prezzo davvero speciale!

Razer Basilisk

Razer Basilisk (12,4 x 7,5 x 4,3 cm – 109 g) riprende i tratti stilistici del modello Mamba, tuttavia, presenta sulla parte sinistra laterale una presa DPI rimovibile. Quest’ultima, una volta premuta, permette ai giocatori di regolare velocemente la sensibilità. Si tratta di un’ottima feature, soprattutto per ottenere le migliori prestazioni specialmente negli FPS.

I 7 tasti programmabili del mouse gaming, essendo meccanici, garantiscono un’affidabilità davvero longeva fino a ben 50 milioni di click.

Il Razer Basilisk è un mouse gaming di fascia media davvero valido.

Il Razer Basilisk presenta una presa DPI rimovibile.

Vista la sua ergonomia e la relativa configurazione di tasti, Razer Basilisk non è affatto un mouse gaming per mancini. Per quanto riguarda i tipi di impugnatura, quelli consigliati sono due ovvero il Palm Grip e il Claw Grip. Anche in questo caso, il modello in oggetto – che puoi acquistare anche su Amazon – fa uso del sensore ottico 5G di Razer, il quale permette di toccare i 16000 DPI.

Mouse da gaming fascia alta

Logitech G903

Il Logitech G903 (4,04 x 6,65 x 13,03 cm) è un mouse gaming indicato soprattutto per coloro che vogliono giocare a livello competitivo. Il design è compatto e presenta uno stile davvero elegante e fine. Nonostante il suo peso quasi irrisorio (circa 110 grammi), il dispositivo mostra una certa compattezza.

Questo mouse gaming wireless, grazie alla tecnologia proprietaria di Logitech denominata Light speed, offre dei tempi di risposta assolutamente ridotti (1 ms) e una precisione che ha pochi pari (fino a 12000 DPI), il che lo rendono ideale per affrontare le competizioni E-sports.

Il Logitech G903 è il mouse gaming di fascia alta di Logitech.

Il Logitech G903 è un mouse da gaming che non presenta compromessi.

La disposizione degli 11 tasti di cui è provvisto, garantisce l’utilizzo ai giocatori ambidestri e a quelli mancini, senza alcun tipo di limitazione o compromesso. Separatamente, inoltre, è possibile acquistare Powerplay, uno speciale tappetino sempre di Logitech, in grado di ricaricare il mouse e garantendogli di fatto un’autonomia infinita.

In poche parole, sarà possibile ricaricare la periferica anche durante le sessioni di gioco. Nel caso invece fossi sprovvisto di Powerplay, sappi che l’autonomia sarà di circa 24 ore con l’illuminazione pre-impostata, mentre di 32 ore senza l’illuminazione.

Nel caso in cui fossi interessati all’acquisto, ti consigliamo di farlo su Amazon per usufruire di uno sconto pari al 40%!

Asus ROG Spatha

A differenza di tutti gli altri mouse gaming fino ad ora analizzati, ci troviamo dinanzi al primo che utilizza un sistema di puntamento laserAsus ROG Spatha (14 x 9 x 5 cm – peso 177 g) presenta un design sopra le righe che sprizza per originalità. L’impugnatura completamente in gomma permette la presa di tipo Palm grip.

i 12 tasti presenti (di cui 6 completamente indipendenti), permettono di creare un’ottima configurazione soprattutto per giocare nei titoli di genere MMO. Il tutto è poi agevolato dall’esclusiva interfaccia ROG che rende possibile – tra l’altro – di personalizzare anche le prestazioni e le impostazioni di luce. Non bisogna inoltre dimenticare la possibilità di poter salvare i propri profili di gioco, grazie alla memoria integrata.

Asus ROG Spatha è il mouse gaming di punta della multinazionale sud koreana.

Asus ROG Spatha può essere utilizzato anche in modalità cablata.

Asus ROG Spatha nasce come un mouse gaming wireless, anche se può essere giocato anche con filo. La tecnologia di tipo laser permette al dispositivo di raggiungere gli 8200 DPI. La precisione dello stesso, inoltre, è ancora più efficiente quando il mouse si trova in modalità cablata.

Si tratta del modello più costoso analizzato in questo articolo, tuttavia, su Amazon viene proposto a un prezzo di poco inferiore rispetto a quello di lancio.

Dove comprare i mouse da gaming

Tra gli store dove acquistare mouse gaming, Amazon è sicuramente quello più indicato. Questo per via del suo customer service di altissima qualità, oltre alla possibilità di acquistare e ricevere il prodotto in un giorno, grazie ad un abbonamento ad Amazon Prime.

Ci sono poi altre valide alternative, dove trovare i mouse gaming Mediaworld, Euronics e Unieuro. Ovviamente non manca la possibilità di acquistare i mouse gaming direttamente sui siti e-commerce dei produttori.

Mouse da gaming: racconta la tua esperienza nei commenti!

La scelta del mouse gaming ideale non è assolutamente semplice. Questo perché ci sono innumerevoli fattori oggettivi e soggettivi da considerare attentamente.

Tu quale/i mouse da gaming ti senti di consigliare oppure sconsigliare in base alla tua esperienza di utilizzo? Puoi farcelo sapere nei commenti! Magari, chissà, potrebbe uscirne fuori un’interessantissima discussione arricchita da altre valide alternative.

News
Seguici su Facebook