Speciale

Destiny 2 – A ogni tipo di giocatore i propri punti luce!

La seconda espansione di Destiny 2 ha portato con sé moltissimi cambiamenti alla struttura base dello sparatutto Bungie.

Dalla sua uscita a oggi Destiny 2 ha vissuto dei periodi piuttosto complicati, conditi da grandissime critiche pervenute da gran parte della community e da coloro che l’hanno abbandonata, dopo aver portato – agevolmente e in poco tempo – i propri personaggi al massimo livello di luce consentito.

La Maledizione di Osiride, la prima espansione di Destiny 2, invece di correggere il tiro finì per peggiorare ulteriormente la situazione, forte di una fin troppo approssimata espressione narrativa con protagonista lo stregone di tutti i tempi, Osiride per l’appunto, e per aver portato “alla luce” pochissimi cambiamenti rispetto a quanto aveva offerto il gioco fino ad allora.

A distanza di mesi, però, ecco arrivare La Mente Bellica, la seconda macro espansione dello sparatutto universale di Bungie e Activision che si ripromette di andare a mutare profondamente l’esperienza di gioco. Questo perché il rilascio del DLC coincide con l’inizio della Stagione 3 di Destiny 2 e, contemporaneamente, con l’aumento del level cap – fino al massimo di 30 – ma soprattutto dei punti luce, il cui limite è passato a 385.

Ana Bray ha bisogno di voi!

Il filone narrativo di Destiny 2 si sposta in una nuova location, quella del pianeta rosso: Marte! Ana Bray, personaggio conosciuto soltanto a parole nel primissimo capitolo, intende “risvegliare” Rasputin, la mente Bellica più potente di tutti i tempi, concepita per salvaguardare l’esistenza della razza umana. Ovviamente non tutti saranno d’accordo con gli intenti della Bray, vista l’ormai poca attendibilità dell’intelligenza artificiale “morta e sepolta” sotto i ghiacciai di Marte. Onde evitare fastidiosi spoiler, vi basti sapere che ci troviamo – anche in questo caso – dinanzi a una storia raccontata e narrata in maniera piuttosto spedita che vi lascerà comunque più di qualche domanda, a cui troverete una risposta mediante le missioni secondarie oppure tramite l’estesa lore. Dispiace inoltre constatare l’assenza di una nuova tipologia di nemici… vedremo a noi contrapposti gli avversari dell’Alveare in una versione rivisitata a tinta ghiaccio! Ovviamente non saranno le uniche minacce che incontreremo, dato che vi saranno anche i superstiti della legione Rossa di Ghaul che tenteranno di sbarrarci la via.

Vuoi acquistare Destiny 2? Puoi acquistarlo tramite il nostro link affiliazione Amazon ad un prezzo davvero allettante: 18,88 euro!

La Mente Bellica ci farà conoscere per la prima volta Anastasia Bray!

Il pianeta Marte, così come avvenuto per gli altri scenari, proporrà missioni secondarie, imprese e il Protocollo d’Intensificazione da portare a termine. Quest’ultimo rappresenta – di fatto – la vera e propria novità a livello di attività, inserita con questo nuovo DLC. Si tratta di una sorta di orda davvero ostica da affrontare che richiederà un certo livello di punti luce per essere sostenuta senza essere spazzati via con poca fatica. Insomma, è la vera e propria sfida end-game creata per questa occasione!

Abbiamo poi evidenziato un aumento di requisti per affrontare gli assalti eroici (vista la presenza di nuovi modificatori), il Cala la Notte e i Raid. Da questo punto di vista, Bungie ha provveduto ad innalzare enormemente il livello di difficoltà delle varie attività, così come la progressione dei videogiocatori. L’impegno profuso da questi ultimi dovrà essere estremo e contiguo, così come la loro partecipazione. Bisognerà quindi passare molto tempo su Destiny 2 per migliorare le potenzialità dei propri guardiani, oltre a entrare a far parte di un clan per ottenere le ricompense di gruppo, senz’altro gradite e necessarie per progredire passo dopo passo.

Il PvP è più che un semplice contorno!

Anche sul fronte PvP, il team di sviluppo non è rimasto a guardare, anzi. Con la Stagione 3 sono stati finalmente introdotti i match privati che permetteranno ai clan o semplicemente ai propri amici di sfidarsi alacremente all’interno delle mappe. Per giocare a tutte le mappe, in questo caso, sarà necessario possedere il Pass espansione che comprende appunto “La Maledizione di Osiride” e “La Mente Bellica”. Per unire il più possibile la community del Crogiolo, la software house ha pensato invece di rendere accessibili tutte le mappe anche a coloro che non hanno ancora acquistato i relativi DLC. Trovo questa scelta saggia e azzeccata poiché capace di contribuire ad aumentare – a dismisura – i videogiocatori che possono prendere parte alle diverse lobby.

Bungie ha rilasciato una nuova road map aggiornata!

Il PvP di Destiny 2 è stato rinnovato per l’occasione!

Un’altra introduzione degna di nota consiste nel punteggio “Valor”, presente per le partite veloci e le playlist settimanali che premia l’attività degli utenti in base alla loro partecipazione. Per i match competitivi, invece, ci sarà il contatore “Glory” che varierà – salendo e/o scendendo – a seconda delle vittorie o sconfitte ottenuta dai giocatori. In caso di vittorie consecutive vedremo generarsi dei bonus, mentre nell’esatto contrario sorgeranno dei malus che ci faranno perdere più posizioni. Anche in questa versione del Crogiolo ci saranno delle armi più indicate rispetto alle altre. In tal senso, vedremo se vi saranno delle modifiche per l’immediato futuro.

Conviene acquistare La Mente Bellica?

Alla fine il nocciolo della questione gira attorno ad una chiara domanda a cui deve seguire un’altrettanta risposta: vale la pena acquistare La Mente Bellica? Destiny 2, lo sappiamo, è un videogame focalizzato sul fare grind, lootare e potenziare i propri guardiani. Ovviamente sarà necessario per via del loot casuale, affrontare più volte degli eventi per ottenere delle ricompense specifiche (come ad esempio delle armi uniche), così come avviene spesso e (mal) volentieri con i Cala La Notte settimanali. Se giocate da mesi a Destiny 2 e la vostra sete non è mai venuta meno, dovreste proseguire il vostro viaggio all’interno dell’universo di Destiny 2. Se invece siete rimasti un po’ scottati dall’esperienza de La Maledizione di Osiride e non avete più voglia di portare avanti attività lunghe e settimanali, costituite dal ripetere più volte delle attività per ottenere l’equipaggiamento necessario per salire di livello e delle ricompense “uniche”, dovreste lasciar passare questo treno, magari dando sempre uno sguardo a quello che succederà a Settembre. Al termine dell’estate, infatti, arriveranno i veri contenuti di Bungie, creati e messi a puntino dopo la creazione della Roadmap, stilata al solo scopo di risollevare le sorti dello sfortunato Destiny 2, incapace di bissare il successo ottenuto dal capitolo originale.

 

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook