kingdomgame.it

Siamo Su Twitch!

   
Speciale

5 videogiochi horror da giocare ad Halloween!

Si avvicina la notte più tenebrosa dell'anno. In molti andranno a ballare, prendersi qualcosa da bere dopo aver staccato da lavoro etc. Noi di Kingdomgame.it vogliamo consigliarvi un'alternativa; giocare uno dei 5 horror games consigliati in questo articolo!

Alle volte Halloween mi sembra tipo capodanno; una di quelle giornate in cui si vorrebbe capovolgere il mondo, ma che poi resta con l’essere una giornata in cui si decide tutto all’ultimo minuto o, per essere più realistici, all’ultima ora. Ho quindi deciso di scrivere un articolo per tutti quei videogiocatori che, come me, non sanno ancora come passare la notte più tenebrosa dell’anno, selezionando ben 5 videogiochi horror da giocare ad Halloween!

La notte più tenebrosa e “spaventosa” dell’anno è ormai alle porte. Mancano poche ore prima del classico “dolcetto, scherzetto o videogioco?” Noi, ovviamente, non possiamo che scegliere quest’ultima opzione data la nostra passione sfrenata e infinita per i videogiochi. Visto che siamo a tema, abbiamo selezionato ben 5 titoli horror da giocare durante la notte di Halloween. Non sarà una classifica standard dalla prima alla quinta posizione, piuttosto una sorta di “raccolta” di tutti quei titoli spaventosi e a tinte dark che dovrebbero essere giocati a prescindere da questa ricorrenza annuale di origine celtica. Dunque, mettiamola così: la guida vale non solo per Halloween ma, più in generale, anche per tutti i restanti giorni dell’anno!

Alien Isolation: attenti allo Xenomorfo!

Sono passati ben 4 anni dall’uscita di Alien Isolation. Un titolo che è stato apprezzato particolarmente dalla critica e dal pubblico, ma che non ha avuto così tanta fortuna in termini di vendite. I ragazzi di Creative Assembly – a dispetto delle aspettative iniziali – riuscirono a creare un horror di qualità, basato sul “proseguo” della pellicola cinematografica del 1989, firmata dal leggendario Ridley Scott. Evidentemente, la brutta nomina ed eredità lasciata da Alien Colonial Marines deve aver giocato un fatale “scherzo” ad Alien Isolation che, diversamente da quello che si potrebbe pensare, è un horror che deve essere recuperato senza se e senza ma.

Alien isolation è uno dei 5 videogiochi horror da giocare ad Halloween.

In Alien Isolation dovrete fare i conti con uno Xenomorfo fuori dal comune…

I pericoli sulla Sevastapol, l’immensa stazione spaziale che farà da sfondo alle vicende narrate in-game, saranno rappresentati da robot impazziti, umani ribelli e da un essere incredibilmente intelligente che non avremo modo di affrontare direttamente a viso aperto: lo Xenomorfo. Contro quest’ultimo potremo fare ben poco, se non avanzare attentamente, al fine non di fare rumore e trovare riparo presso qualche nascondiglio presente nelle aree di gioco. Se siete alla ricerca di un horror lineare, in grado di tenervi in tensione e sulle spine, Alien Isolation riuscirà a rappresentare quell’esperienza al cardiopalma che state cercando.

Outlast 2: la pazzia incombe e stenta a placarsi!

Outlast 2 riprende tutti gli aspetti positivi del capitolo originale, uscito nel 2013, creando delle atmosfere ancora più inquietanti, tanto spaventose quanto surreali. Interpreterete i panni di un giornalista che – dopo un incredibile incidente in elicottero – si risveglierà in un luogo pieno di pazzi squilibrati, appartenenti a una setta anti-religiosa. Il protagonista avrà un’importante missione da portare a termine; ritrovare la moglie misteriosamente scomparsa e – al contempo – fare luce su queste terre infettate alla radice da pericolose persone eretiche, pazze e violente.

Outlast 2 è un altro dei 5 videogiochi horror da giocare la sera di Halloween.

Siete pronti ad “affrontare” dei pazzi eretici in Outlast 2?

Outlast 2 migliora tutte le componenti già viste ed apprezzate nel predecessore grazie a una grafica d’impatto, a delle colonne sonore inerenti ai momenti di gioco e a un’atmosfera generale da brividi che non farà mai sentire al sicuro il giocatore. Detto questo, però, c’è anche da sottolineare che non sarà possibile prendere strade alternative, rispetto a quelle preparate dagli sviluppatori. Il fattore lineare, quindi, non si discosta rispetto a quanto visto in precedenza dal titolo originale.

Resident Evil 7: il rivoluzionario passaggio dalla terza alla prima persona!

Il settimo capitolo della famosissima serie Capcom ha vissuto uno sviluppo e un periodo pre-uscita piuttosto travagliato. La notizia del passaggio dalla classica visuale in terza persona a quella in prima, aveva destato non poche perplessità tra gli appassionati e la comunità tutta dei videogiocatori. In pochi avevano ben visto questa sorta di “rivoluzione” e le perplessità furono avvalorate da una prima demo del gioco, piuttosto stantia e avara di emozioni.

Resident Evil 7 è stato apprezzato da tutti, nonostante i numerosi cambiamenti.

Il settimo capitolo di Resident Evil ha osato e ha prevalso contro tutto e tutti!

La stampa e il pubblico, però, hanno dovuto fare i conti (per fortuna) con una versione finale dell’opera d’altissima qualità che si discostava totalmente con la demo di prova mostrata qualche anno addietro. Siete pronti a vedervela a quattr’occhi con la famiglia Baker? Per saperne di più, vi invitiamo a leggere la nostra dettagliata recensione.

The Evil Within 2: un nuovo incubo per Sebastian Castellanos!

E’ passato poco più di un anno dall’uscita di The Evil Within 2. Un titolo che è riuscito a migliorare enormemente moltissimi aspetti del predecessore, presentando un lato artistico e tecnico decisamente più rifinito e caratterizzato rispetto alla produzione datata 2013. La storia ci mette nuovamente nei panni di Sebastian Castellanos, sconvolto e in una condizione pietosa con l’alcol a fare da padrone alle lunghissime giornate di nulla più totale.

The Evil Within 2 è uno dei migliori videogiochi del 2017!

The Evil Within 2 di Tango Gameworks e Bethesda è a metà tra un survival su binari e un open world.

Senza entrare troppo nello spoiler, vi basti sapere che l’esistenza di Sebastian sarà stravolta – ancora una volta – dalla Mobius, potentissima corporazione già presente nel primo episodio, rea di aver inscenato la morte della figlia dell’ex detective. Sarà vero oppure il tutto è finalizzato ad “usare” Castellanos? Starà a voi scoprirlo in questa avventura orrorifica, a metà strada tra un survival horror su binari e uno a tratti open world. Se siete interessati alla produzione di Tango Gameworks e Bethesda, date un’occhiata alla nostra review.

Until Dawn: a voi la scelta… sbagliata o giusta che sia!

L’esclusiva PlayStation 4, arrivata nel corso del 2015, dà la possibilità ai giocatori d’impersonare più characters durante la progressione dell’avventura. Si tratta, in poche parole, di una sorta di film interattivo, visto che potranno essere prese delle scelte che andranno a influire sull’esito degli eventi. Ovviamente, l’obiettivo sarà quella di far sopravvivere tutti i personaggi, anche se l’impresa risulterà essere assai ardua.

Until Dawn è, secondo noi, uno dei 5 videogiochi horror da giocare ad Halloween.

Until Dawn è un’esperienza orrorifica che fa l’occhiolino alle produzioni cinematografiche!

Rispetto agli altri titoli che abbiamo raccolto in questa guida, mi sento di consigliare Until Dawn a tutti quei giocatori che volessero giocarlo in compagnia di uno o più amici. Questo perché il fattore “scelta” gioca – a mio avviso – un ruolo fondamentale e determinante, e risulta essere più divertente in confronto a una run giocata in singolo.

Che ne pensate di questa guida? Siete d’accordo con i titoli da me scelti? Potete discuterne con noi sul nostro gruppo Facebook: “Il Regno del Gaming”.

News
Seguici su Facebook