Recensione

Bitfenix Shinobi XL Windowed Case – Recensione

Grande, miminale e flessibile - Lo Shinobi XL è un titano del Watercooling!

Il mese scorso vi abbiamo parlato delle Bitfenix Flo, un headset pensato per garantire grande mobilità ed alta qualità del suono, ma nell’introduzione della recensione vi avevamo accennato alla straordinaria capacità di Bitfenix di produrre dei case di qualità come l’apprezzatissimo Bitfenix Prodigy. Oggi è il turno di uno di questi, nello specifico del Bitfenix Shinobi XL Windowed. Si tratta di un Full Tower ben ventilato e con ampie possibilità di modding e supporto a praticamente tutte le moderne schede madri (Mini-ITX, mATX, ATX, XL-ATX, E-ATX).
Fermandoci a parlare due minuti della ditta, Bitfenix nasce da una stretta collaborazione di un team formato da veterani dell’industria videoludica e tecnologica. L’obiettivo di Bitfenix è quindi di creare hardware a “regola d’arte” dove non deve essere il giocatore ad adattarsi ai propri componenti, ma è invece l’hardware, secondo Bitfenix, a doversi adattare al giocatore. Nel far questo, la ditta, si impegna nella produzione di componentistica di qualità che permetta al giocatore di non preoccuparsi delle condizioni del proprio hardware.

Tra i prodotti Bitfenix si distinguono quelli dedicati al modding (serie di led e cavi “Alchemy”), accessori, ventole, alimentatori ed ovviamente case per PC (tra gli ultimi arrivati, ad esempio, il coloratissimo NEOS).

Oggi parleremo, come già accennato, dello Shinobi XL Windowed, la versione “Full Tower” dello Shinobi con tanto di finestrella per ammirarne il contenuto. Si tratta di un prodotto del 2012, ne parliamo solo ora perché da poco Kingdomgame si sta lanciando nell’Hardware PC ed abbiamo pensato che una recensione di un buon case da gaming, con grandi possibilità di modding e dal design minimale possa risultare interessante ai nostri lettori! Inoltre il prodotto Bitfenix in questione è poco conosciuto in Italia e trovare articoli su quest’ottimo prodotto è raro.

Il primo impatto con lo Shinobi XL è molto chiaro, un grande case minimale a stampo Bitfenix. Il logo in alluminio nella parte frontale si evidenzia piacevolmente tra il nero del morbido rivestimento del case grazie al trattamento Soft Touch (che approfondiremo più avanti). È presente sia la versione con la finestrella laterale (windowed), che quella senza, ma in nostra opinione, per praticamente 10€ di differenza, avere una “finestra sul nostro mondo” è più che un semplice capriccio, e soprattutto se si tratta di PC Modding, questa è essenziale.

Se vi state chiedendo quali siano le caratteristiche e per cosa si distingue questo case dagli altri in commercio, non vi resta che cambiare pagina e dare un’occhiata alle specifiche tecniche!


Come di consueto, di seguito riportiamo le specifiche tecniche del prodotto, spendendo due parole sui dettagli ed argomentando le caratteristiche principali del prodotto.

Il case è disponibile in due colorazioni, Nero e Bianco, il tutto in ottimo acciaio, fatta eccezione per le parti che subiscono il trattamento “Soft Touch” che sono in plastica rigida ma morbida al tatto. Il case supporta praticamente tutte le moderne schede madri a partire dalle Mini-ITX alle E-ATX, ha cinque slot da 5.25″ nella parte frontale, sette slot per gli HDD da 3.5″ tenuti al fresco da una grossa ventola ed 8 slot da 2.5″ (di cui uno si ricava da un adattatore per gli slot 5.25″).

Per quanto riguarda il raffreddamento, col case viene fornita una grossa ventola da 230mm nella parte frontale, messa in aspirazione, una ventola da 120mm sul retro, in estrazione, ed infine una grossa ventola da 230mm in estrazione montata sul lato superiore del case per far uscire l’aria calda.

Di base quindi, il case è già abbastanza ventilato, ma siccome chi sceglie un case per il modding non si accontenta facilmente, tutto il sistema di raffreddamento citato poco sopra può essere sostituito con:

  • 3 ventole da 120mm nella parte frontale (sostituendo la 230mm)
  • 1 ventola da 140mm nella parte posteriore (sostituendo la 120mm)
  • 2 ventole da 230mm o 3 da 120mm nella parte superiore (aggiungendo una seconda da 230mm o sostituendola con 3 ventole da 120mm)
  • 2 ventole nella parte inferiore

È possibile quindi montare qualsiasi tipo di radiatore senza troppi problemi o senza dover adattare il case, come detto da Bitfenix stessa, deve essere l’hardware ad adattarsi alle esigenze del gamer e non viceversa. Sono inoltre presenti quattro porte in gomma per far uscire dei tubi e montare eventuali radiatori esterni (come se non bastasse).

Sul fronte I/O è presente una porta Super Charge (di cui potete leggere qualche rigo sotto) quattro porte USB 3.0 ed i comuni Jack Cuffia/Microfono. Lo Shinobi XL supporta dissipatori CPU alti fino a 181.1mm e schede video lunghe 334mm o 487mm se si scegliesse di rimuovere la gabbia degli HDD.

Per quanto riguarda i motivi di vanto dello Shinobi XL troviamo:

  • Migliore supporto al WaterCooling – Il case è molto flessibile anche quando si tratta di dissipazione a liquido, infatti supporta un triplo radiatore nella parte superiore, un triplo radiatore nella parte frontale oppure un radiatore doppio nella parte inferiore.
  • Supporto a schede Madri XL-ATX – Perché più grandi sono, più forte colpiscono. Grazie alle dimensioni del case ed all’ottima organizzazione degli spazi, è possibile montare schede madri XL-ATX e E-ATX.
  • Porta Bitfenix SuperCharge™ – Si tratta di una porta particolare che permette di ricaricare i dispositivi tramite una porta USB. Non è possibile trasferire dati da questo particolare ingresso evidenziato dal colore giallo, ma garantisce un’ottima e veloce ricarica dei dispositivi mobile.
  • Scaffale Hard Disk Bitfenix FlexCage™ – Ad aggiungere estrema flessibilità allo Shinobi XL troviamo la FlexCage, un particolare scaffale per gli HDD che può essere ruotato o rimosso completamente a seconda delle esigenze, permettendo di montare radiatori senza alcun problema.
  • Raffreddamento Bitfenix Spectre™ – Abbiamo già accennato che la ditta è famosa anche per le sue ventole, nello Shinobi XL vengono montate le rinomate “Spectre” di Bitfenix. Due ventole da 230mm ed una da 120mm garantiscono
  • Trattamento SofTouch™ sulla Superficie – La superficie del case (parte frontale e parte superiore) è rivestita di uno speciale materiale morbido al tatto. Il trattamento rende inoltre la superficie liscia e protetta dalle impronte e dai graffi.

Il tutto, in chiusura, è organizzato a regola d’arte. L’installazione del proprio PC sul case di Bitfenix è davvero piacevole e senza seccature grazie ad un’ingegnosa organizzazione degli spazi e ad un ottimo Cable-Management.

Non ci resta che proseguire con la recensione, mostrandovi una galleria fotografica dello Shinobi XL con il nostro risultato finale dopo il montaggio.


 È giunto ora il momento della nostra recensione in cui vi mostriamo nei dettagli ogni angolo del case! Cominceremo commentando qualche foto per poi lasciarvi ad una galleria ed al nostro sistema montato!

 Aperto il pannello laterale, quello nel lato finestra, il case si rivela subito molto spazioso, ma non si può fare a meno di notare le due ottime ventole Spectre da 230mm che fanno il loro bel lavoro in termini di circolazione dell’aria.

Come abbiamo già accennato più volte, gli scaffali per gli HDD sono ruotabili o rimovibili del tutto. Anzi a dirla tutta, ogni cosa in questo case è rimovibile per essere adattato alle esigenze del giocatore. Quando si parla di raffreddamento a liquido (WaterCooling), si cerca un case flessibile, e lo Shinobi XL è pronto a tutto.

 

 

E se vi diciamo che si tratta di un case flessibile, non lo facciamo tanto per scriverlo in questo articolo, la parte superiore si può rimuovere per facilitare l’installazione di ventole e radiatori. Così come la parte frontale del case, il tutto è saldamente tenuto ad incastro, basta un po’ di forza per tirare fuori la parte desiderata e cominciare a fare le modifiche necessarie!

Per il resto, la parte superiore è molto pulita, dritta e minimale, a spezzare il tutto in maniera comunque elegante ci sono le superfici forellate per far circolare l’aria. Le porte USB 3.0 Super Speed più la porta SuperCharge per caricare i dispositivi mobile, oltre ad essere molto utili e sicuramente apprezzate, danno un piccolo tocco di colore al pannello superiore senza stonature e rimanendo comunque un tutt’uno con il case.

Dal lato opposto del case troviamo invece ampio spazio per passare i nostri cavi. Per chi si ritrova con un alimentatore non modulare, trovare lo spazio per passare i cavi e poi distribuirli nel retro del case per nasconderli non è per niente un problema.

Nel retro ci sono fino a nove outputs per PCI, lo slot per l’alimentatore è chiaramente visibile. Particolarità del case che comunque è presente anche in altri prodotti, è quella di avere quattro porte per far passare dei tubi in modo da permettere il montaggio di radiatori esterni.

La parte inferiore del case è abbastanza protetta dalla polvere. Due retine proteggono l’aspirazione di polvere nel caso si decida di montare un radiatore doppio o semplicemente due ventole da 120mm. Anche l’aspirazione dell’alimentatore è ben protetta da una retina, facilmente rimovibile tramite scorrimento per eventuale pulizia qualora si fosse depositata troppa polvere.

I piedini che reggono il case offrono un buon rialzo, e lo tengono ben separato dal terreno facendo circolare in maniera ottima l’aria e permettendo quindi una buona aspirazione di aria fresca anche dal basso. Inoltre sono removibili e sostituibili.

{gallery}hardware/bitfenix/shinobi-xl/gallery{/gallery}

Successivamente a questa galleria, è ora invece di dare uno sguardo al sistema montato. Come promesso da Bitfenix stessa, lavorare con lo Shinobi XL è un vero piacere, non ci sono seccature e assemblare il tutto è stata una vera passeggiata, nonostante i radicali cambiamenti al sistema che abbiamo apportato.

Visto che si trattava di un case per il WaterCooling non potevamo non metterci lo zampino, abbiamo rimosso gli scaffali degli HDD per posizionare il nostro radiatore XSPC RX240, abbastanza esigente in termini di spazio, ma siccome il case ce lo permetteva, ne abbiamo approfittato per fare un Push-Pull con le ventole Noctua NF-F12 di cui vi abbiamo parlato la scorsa volta.


Per montare il radiatore, abbiamo spostato la ventola montata sulla parte frontale del case per posizionarla nel lato superiore accanto alla sua gemella da 230mm, con un ottimo risultato finale ed un buon quantitativo di aria spostata!

Lights ON! Montato il tutto è arrivata l’ora di chiudere il case! Aggiunta una striscia di led, l’atmosfera nel case cambia totalmente e guardare il tutto dalla finestrella è un vero piacere!

La parte frontale, con tanto di vaschetta e lettore magari per alcuni potrebbe “stonare” un po’, resta comunque il fatto che la ditta stessa fornisce vari accessori e pezzi di ricambio utili creati appositamente per il case. Le griglie ai lati della parte frontale, ad esempio, sono disponibili in diverse colorazioni, così come è venduto separatamente un intero kit anti polvere, fan controller come il Bitfenix Hydra o il Bitfenix Recon e tanto altro!

Non ci resta quindi che dare un verdetto finale allo Shinobi XL Windowed!


Il primo impatto certe volte dice tutto, e con lo Shinobi XL di Bitfenix è stato molto importante. Non solo si apprezza subito la qualità costruttiva dall’esterno, gli ottimi materiali utilizzati ed il trattamento Soft Touch sulla superfice, ma una volta aperto ed esplorato parte per parte il case in tutti i suoi minimi dettagli, si conferma subito un ottimo prodotto.

Non parliamo soltanto del valore estetico, del design minimale ecc… Parliamo invece dell’attenzione di Bitfenix nella creazione di questo case. La circolazione dell’aria è ben garantita dalle grosse ventole da 230mm, ma come se non bastasse, guardato con attenzione lo scheletro del case, non solo è possibile rimuovere praticamente qualsiasi cosa, ma è davvero pronto ad adattarsi alle nostre esigenze permettendoci di montare più di un radiatore e di riorganizzare gli spazi a nostro completo piacimento.
Grazie alla sua grande flessibilità è sicuramente uno dei case più indicati per il modding, sempre a patto che non si stia cercando qualcosa di più appariscente. Il Bitfenix Shinobi XL Windowed è si grande, ma resta un case dal design strettamente minimale, ma i gusti sono gusti, mentre magari una buona parte di giocatori cerca qualcosa simile, altri vogliono che il proprio case sia sgargiante ed appariscente.

L’obiettivo della ditta di creare prodotti che siano in grado di adattarsi alle esigenze del giocatore, viene completamente rispecchiata da questo fantastico prodotto. Alla grande flessibilità in generale, si combinano poi interessanti soluzioni come la porta SuperCharge che permette di caricare i nostri dispositivi mobile via USB (ma non di trasferire dati). Il supporto a praticamente tutte le schede madri moderne (a partire dalle Mini-ATX alle E-ATX), lo rende adattabile a qualsiasi situazione o configurazione. Non esistono problemi con schede video di grandi dimensioni,  334mm di lunghezza sono più che sufficienti e nei peggiori dei casi, rimuovendo gli scaffali per gli HDD si raggiunge un massimo di 487mm di spazio in lunghezza.

Con il case viene fornito un gran quantitativo di viti di vario genere, insieme ad una serie di fascette e accessori vari per raggruppare i fili. Le ottime ventole Spectre riescono a ventilare abbastanza bene il case, tuttavia lo rendono un pelino rumoroso (intorno ai 38 dBa), rumore che comunque, spesso viene coperto da molte pompe nel caso si montino dei loop a liquido.

Se si sta cercando un ottimo case per il WaterCooling, lo Shinobi XL Windowed di Bitfenix farà sicuramente al caso vostro e difficilmente vi lascerà delusi, il tutto si trova facilmente in vendita per circa 156€ (oppure 148€ la versione senza finestra), e valutando il rapporto qualità/prezzo si tratta di un prodotto che ha veramente tanto da offrire!

Acquisto senza dubbio più che consigliato se avete intenzione di montare qualche radiatore, potreste invece non trovare “nulla di speciale” nel caso continuiate ad affidarvi a dissipatori ad aria.

Si ringraziano Bitfenix e CaseKing per il materiale fornitoci!

I pro

  • Supporto completo dalle Mini-ATX alle XL-ATX ed E-ATX
  • Filtri per la polvere, praticamente ovunque
  • Design minimale e trattamento Soft Touch sulla superficie
  • Completamente flessibile a qualsiasi esigenza
  • Si monta e si smonta con grande facilità
  • Perfetto per il WaterCooling
  • Tante porte USB 3.0 e porta SuperCharge
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo.

I Contro

  • Gli slot per gli HDD potevano essere migliorati.
  • Per installare una seconda ventola da 120mm nel fondo del case va rimossa lo scaffale degli HDD.
  • Migliorabile il sistema di blocco degli slot 5.25"

Voto Globale 9

Quando si cerca un prodotto per il WaterCooling è essenziale che sia flessibile. Se si parla di flessibilità Bitfenix ne è maestra e lo Shinobi XL Windowed ne rappresenta un chiaro esempio. Fin dal primo impatto, il case è in grado di "ammaliarci" grazie ad un design minimale ma che comunque vuole "essere visto" grazie anche alla presenza della finestra laterale. Iniziato il montaggio Bitfenix riesce a renderti tutto decisamente più semplice grazie ad una buona distribuzione degli spazi ed alla conseguente possibilità di fare un ottimo cable-management.
Montare un radiatore non è mai stato così facile, praticamente ogni parte del case è rimovibile per fare spazio alle nostre esigenze. Un acquisto sicuramente consigliato, soprattutto considerato il costo competitivo di soli 156€!

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook