Recensione

Assetto Corsa – Recensione, la simulazione su quattro ruote

Siamo saliti in sella e con il volante in mano abbiamo divorato l'ultima creazione di Kunos Simulazioni

Ci troviamo in un periodo videoludico in cui la simulazione ha assunto strani connotati, una situazione quanto meno bizzarra che ha portato alla creazioni di titoli simulativi che, però, di realmente simulativo hanno ben poco, per non dire nulla (basti pensare a Goat Simulator, giusto per dare l’idea). Se però poteva anche essere accettato l’arrivo di un titolo esplicitamente comico, l’onda anomala di “simulatori” che sono proliferati nell’industria hanno in parte rovinato quella che una numerosa nicchia di videogiocatori avrebbe potuto definire come la magia della simulazione, distorcendone connotati e caratteristiche al solo scopo di eguagliare l’esagerato successo ottenuto dai primissimi esponenti di questa moda.

Eppure, il settore videoludico automobilistico non sembra averne mai realmente risentito ed anzi, nel corso degli ultimi tempi, i videogiocatori di tutto il mondo hanno potuto assistere all’annuncio di diversi simulatori su quattro ruote decisamente promettenti ed affascinanti. Tra questi, compare anche Assetto Corsa, la nuova creazione degli italianissimi Kunos Simulazioni, un piccolo team di sviluppo che ha voluto dimostrare a tutto il mondo le sue abilità sviluppando un piccolo gioiello riuscito a imporsi con forza in un genere estremamente complesso e selettivo. Abbiamo dovuto aspettare per molto tempo, limitandoci ad osservare sbigottiti trailer e video gameplay che promettevano una profondità e attenzione nei dettagli tutt’altro che trascurabile, ed oggi siamo finalmente pronti a coronarne il successo.

Una macchina per tutti i gusti

Prima di cominciare a parlare del titolo vero e proprio, ci teniamo a fare una doverosa premessa. Assetto Corsa è un titolo in continua evoluzione dove l’intenzione degli sviluppatori è quella di rilasciare costanti aggiornamenti che possano migliorarne la stabilità e aggiungere nuove funzionalità, anche tramite l’importante aiuto della vasta community di videogiocatori che la portata del gioco sta richiamando verso di sé. Proprio a causa di questo, riterremmo sbagliato dichiarare di aver potuto giocare alla versione definitiva del titolo, quanto piuttosto ad una build effettivamente completa che però verrà pesantemente migliorata nel corso dei mesi a venire.

Assetto Corsa - Vetture

Detto ciò, è giunto finalmente il momento di parlare più approfonditamente delle diverse meccaniche di gameplay presenti all’interno del titolo, attraverso le quali gli sviluppatori hanno puntato ad un modello di guida tanto simulativo quanto appagante, in grado di offrire grandi emozioni a qualsiasi videogiocatore in cerca di una bella sfida fin dalle prime gare, quest’ultime in grado di coinvolgere il videogiocatore fin dal primo giro grazie ad un realismo maniacale sotto numerosissimi aspetti, meglio ancora se si possiede un volante. Assetto Corsa è un titolo simulativo che non concede nulla al giocatore, mettendolo di fronte ad un’elevata quantità di scelte strutturali da dover prendere per modificare in tempo reale il proprio mezzo per renderlo più affine alle proprie esigenze.

I tutorial sono ridotti all’osso e tutto viene lasciato nelle mani dell’utenza che, fin dalle prime corse, dovrà rimboccarsi le maniche per imparare e studiare le diverse possibilità offerte. Riuscire a creare la macchina dei sogni stando attenti a bilanciare ruote, motori e freni a seconda della pista scelta contribuisce non solo all’immedesimazione del giocatore di turno, che si sentirà come se stesse realmente alla guida di centinaia di cavalli, ma riesce anche a conferire un forte senso di appagamento per ogni vittoria ottenuta. Finora abbiamo solo scalfito la punta dell’iceberg; già dopo pochi minuti sarà infatti possibile scoprire che ogni vettura potrà essere modificata componente per componente, fin nei più piccoli dettagli, una caratteristica che farà la gioia di tutti gli smanettoni.

Non possiamo però nascondere una propensione forse un poco troppo marcata nel voler abbandonare il videogiocatore a se stesso, un fattore che potrebbe scoraggiare pesantemente i videogiocatori meno navigati che, in caso di una cattiva gestione del proprio veicolo, si ritroveranno a dover fronteggiare continui casi di graining, blistering e problemi di prestazioni grazie ai quali risulterà praticamente impossibile avere la meglio sugli avversari. A livello di comandi, ovviamente, consigliamo a chiunque potesse permetterselo di acquistare un buon volante, il quale sarà in grado di offrire una risposta ai comandi fedele ed estremamente precisa, dove la propria abilità la farà da padrone e dove ogni più piccolo errore verrà pagato con amari e ripetuti testacoda. Buone anche le risposte offerte dal pad, ma in tal caso preparatevi a dover convivere con diverse agevolazioni piuttosto fastidiose, seppur necessarie.

L’accoppiata mouse e tastiera, al contrario, ci è sembrata poco efficace e la risposta ai comandi non è risultata abbastanza rapida, fattore che ci ha reso praticamente impossibile riuscire a completare anche solo una gara con suddetta periferica. Nota di merito anche per il parco macchine attualmente disponibile, che ci permetterà di scegliere tra un vasto assortimento di vetture (cinquanta in tutto), dalla Fiat 500 Abarth alla Lotus Type 49, tutte guidabili sia nelle gare singole che nella modalità carriera. Infine, Assetto Corsa si avvale anche di una componente multiplayer che, però, risulta ancora in uno stato di prova, riuscendo a svolgere bene il suo lavoro seppur siano presenti ampi margini di miglioramento.

Maestosità tecnica

Da un punto di vista tecnico, l’ultima creazione di Kunos Simulazioni si è dimostrata a dir poco eccellente. Tutte le auto utilizzabili sono realizzate con una fedeltà alle versioni originali praticamente maniacale, sia negli esterni che negli interni, con un’attenzione a materiali, tessuti e plastiche qualitativamente eccellente. Di minor qualità, purtroppo, le piste, che al netto di una realizzazione dell’asfalto decisamente apprezzabile risultano piuttosto spoglie, poco caratterizzate e non poco limitate nella qualità delle texture; non possiamo però non lodare la mappatura dei tracciati realizzata sfruttando la tecnologia Laserscan, il cui risultato finale è riassumibile nella totale fedeltà dei diversi percorsi affrontabili.

Assetto Corsa - Prima persona

Ottimi, invece, i diversi giochi di luci ed ombre che, soprattutto in prima persona, offrono una qualità visiva a dir poco invidiabile. La fluidità del gioco a 60fps è garantita grazie alle numerosissime impostazioni grafiche presenti all’interno del titolo, le quali rendono godibile l’esperienza di Assetto Corsa su un’ampia fascia di PC; non solo è possibile disattivare V-sync e filtro anisotropico, ma si potranno anche regolare qualità dei riflessi, numerosi effetti di post-processing, quali Motion Blur e Crepuscular Ray, dettaglio delle ombre e molto altro ancora. Di ottima livello anche la componente audio del gioco, in particolare per quanto riguarda il rombo dei motori, praticamente indistinguibili dalla controparte reale se si è in possesso di un impianto audio adeguato.

Inoltre, la lunga permanenza del titolo in uno stato di “Early Access” ha permesso agli sviluppatori non solo di lavorare minuziosamente a tutti i problemi riscontrabili nel gioco grazie alla stessa community che, instancabilmente, ha aiutato il team di sviluppo al meglio delle sue capacità, ma anche di portare avanti una lunga fase di bug-fixing che molti titoli odierni, purtroppo, possono solo sognarsi. Da segnalare, infine, la totale apertura alle mod, un’aggiunta che darà ai videogiocatori la possibilità di sbizzarrirsi e divertirsi per centinaia e centinaia di ore.

I pro

  • Componentistica simulativa semplicemente sublime
  • Totale supporto alle mod
  • Comparto grafico e sonoro di prim’ordine

I Contro

  • La complessità del titolo unita alla mancanza di tutorial rischia di scoraggiare i giocatori alle prime armi
  • Sezione multiplayer migliorabile sotto diversi aspetti

Voto Globale 9

Assetto Corsa rappresenta in tutto e per tutto il canto del cigno delle produzioni videoludiche italiane. Kunos Simulazioni è riuscita nel difficile compito di realizzare un titolo automobilistico dal forte stampo simulativo semplicemente sublime sotto qualsiasi aspetto, forse addirittura un gradino più in alto delle numerose produzioni estere che sono riuscite a conquistare l’amore indiscriminato di una forte fetta di pubblico nel corso degli anni passati. Molto probabilmente ci troviamo di fronte al nuovo punto di riferimento delle simulazioni automobilistiche che, siamo sicuri, riuscirà ad intrattenere tutti i puristi del genere per molti anni a venire, grazie anche al supporto totale per le mod e ai continui aggiornamenti che lo stesso team di sviluppo rilascia senza sosta.

News
  • Dragon Ball FighterZ: annunciata la data d’uscita in Giappone
  • Esce oggi Elex, il nuovo GDR dei creatori di Gothic e Risen!
  • Un fantastico live action ci ricorda l’uscita di Call of Duty WW2!
  • Alle 16 di oggi giocheremo in diretta The Evil Within 2!
  • Life is Strange Before the Storm episodio 2 ha una data d’uscita!
Seguici su Facebook