Recensione

Animal Crossing New Leaf: Recensione e Analisi

Da cittadino qualunque a primo cittadino! Ora passa a noi il compito di gestire la Città!

Finalmente la lunga attesa è terminata e Abbiamo potuto mettere le mani su Animal crossing new leaf, nuovo capitolo della fortunatissima serie di cui possono godere i possessori della console portatile Nintendo, il 3DS.

 

Città nuova, vita nuova!

La nostra nuova avventura inizia con un viaggio in treno in compagnia di una vecchia amicizia. Stiamo proprio parlando di lui, Girolamo, il gattone chiacchierone presente anche nei precedenti capitoli della serie. Con lui avrà inizio l’editing del personaggio, mascherato sotto forma di dialogo, in cui saremo chiamati a scegliere il nome del nostro personaggio (e di conseguenza anche il sesso) e il nome che daremo alla città. Ad accogliervi alla stazione troverete tutti gli abitanti del villaggio, convinti di trovarsi al cospetto del nuovo sindaco. A causa di un equivoco verrete scambiati per il nuovo primo cittadino, posto che si era reso vacante a causa della partenza del ex sindaco Tortimer.

La possibilità di ricoprire la carica di sindaco è una delle grandi novità introdotte da questo nuovo capitolo. Nei panni del sindaco avrete la possibilità di personalizzare la città in due differenti modi: attraverso la costruzione di opere pubbliche (alcune anche molto costose) , finanziabili tramite donazioni, oppure emanando ordinanze che andranno ad incidere sullo stile di vita condotto dagli abitanti. Se siete abituati a giocare nella fascia serale, ad esempio, grazie alle ordinanze potrete permettere ai negozi di rimanere aperti fino a tardi. Più popolarità acquisterete, più avrete la possibilità di attirare nuovi abitanti e negozianti.

Il viaggio della speranza

State tranquilli, il vecchio Tortimer non ci ha abbandonati, è solo andato a vivere su una fantastica isola tropicale dove è estate praticamente tutto l’anno! Una volta ricevuto l’invito dall’ex primo cittadino, potrete recarvi a vostro piacimento sull’isola dove troverete una grande varietà di frutta, insetti e pesci irreperibile in qualsiasi altro luogo. Sull’isola avrete la possibilità di passare il tempo in compagnia di divertenti minigiochi necessari per accumulare la valuta speciale dell’isola, grazie alla quale potrete acquistare delle vere e proprie rarità dall’apposito negozietto presente.

 

Piccoli ritocchi

I livelli di personalizzazione di Animal Crossing New Leaf sono davvero elevati. Avrete la possibilità, dietro pagamento di ingenti somme di denaro, di modificare non solo interiormente ma anche esteriormente la vostra abitazione. Ma gli sviluppatori non si sono limitati solo a questo: oltre alla casa sarà possibile personalizzare il proprio personaggio grazie alla vasta varietà di vestiti e scarpe presenti all’interno dei negozi (inizialmente potrete acquistare solo vestiti al solito negozio gestito dalle sorelle ago e filo) Tecnicamente parlando questo nuovo episodio di Animal Crossing ha portato sicuramente una ventata di aria fresca ad una serie che stava rischiando di diventare troppo noiosa e ripetitiva. Tuttavia chi si aspettava radicali cambiamenti resterà deluso.Le novità riguardano quasi esclusivamente i contenuti del gioco, tralasciando invece il gameplay che rimane sostanzialmente invariato. Graficamente è riuscito ad adattarsi perfettamente alle performance offerte da Nintendo 3DS, risultando molto piacevole da giocare anche in modalità 3D.

Insieme è più divertente!

Per quanto riguarda il multiplayer Animal crossing New Leaf offre la possibilità di visitare, tramite il quartiere sbirciacase, le città di tutte le persone incontrate tramite StreetPass. Oltre a visitarle potrete prendere interessanti spunti sull’arredamento o addirittura ordinare qualche mobile che vi ha particolarmente colpito. Altra particolarità è la casa del sogno che dovrete costruire nel corso del gioco. La casa del sogno vi permetterà di visitare la città di un amico senza essere necessariamente collegati alla linea Internet. All’interno della città potrete fare tutto ciò che avete sempre desiderato, con la consapevolezza di trovarvi all’interno di un sogno assolutamente fine a sé stesso. Quando vi risveglierete all’interno della città del vostro amico non rimarrà alcuna traccia della vostra presenza.

I pro

  • Ottima possibilità di personalizzazione
  • La carica di sindaco è una buona variante alla solita routine
  • Ottimo sfruttamento delle potenzialità offerte dal 3DS

 

I Contro

  • Alla lunga può risultare noioso
  • Poca innovazione per quanto riguarda gli oggetti d'arredamento

Voto Globale 9

La lunga attesa di 7 anni è sicuramente stata ripagata. Animal crossing New Leaf è stato in grado di rispettare tutte le aspettative, offrendo agli amanti del genere una piccola perla. Rimane tuttavia un brand che o si ama o si odia, dunque se non vi è mai piaciuto sicuramente non vi piacerà adesso. La possibilità di ricoprire la carica di sindaco è sicuramente un'ottima variante alla solita routine offerta dai precedenti titoli. La caratterizzazione dei personaggi risulta come sempre ottimale. Per gli amanti del genere rimane sicuramente un must have.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook