News

Wii U e Occidente: GamesIndustry fa il punto della situazione

Cresce il pessimismo verso Nintendo fra i maggiori Editori di Videogames

GamesIndustry.biz propone un interessante editoriale attraverso la penna di Chris Morris, nel quale viene evidenziata la situazione di Wii U nelle menti dei maggiori Editori Occidentali.

Le Terze Parti sono in difficoltà con la console e questo ormai è innegabile, soprattutto a causa di vendite Hardware non allettanti e di un’offerta software che va, via via, stringendosi sempre più verso i videogiochi First-Party, ricordando non poco la situazione vissuta nell’era Gamecube.
Nintendo sta già cercando di ‘metterci una pezza’, a suo dire con il rilascio massivo di videogiochi interni dalla grande qualità e appeal.

L’editoriale analizza le recenti dichiarazioni di tre importanti figure dell’industria videoludica, come Yves Guillemot, Chairman e CEO di Ubisoft, che punta il dito alle scarse vendite di ZombiU come spiegazione del ritardo e rilascio multiformato di Rayman Legends.

Oppure alle lamentele sui ricavi promosse da Eric Hirshberg, Presidente e CEO di Activision Publishing, presenti al lancio della console con importanti brand come Call of Duty e Skylanders.

Anche Peter Moore di Electronic Arts è della partita, lasciandosi andare in un commento molto più esplicito e diretto alla comunità online che sembra quasi assente su Wii U, lasciando trasparire una situazione preoccupante e poco agevole anche all’utilizzo dei server per gestire il gioco online. Moore afferma di percepire la console come una piattaforma da gioco offline, soprattutto a causa dell’attuale insuccesso, e parla di delusione a nome di tutta Electronic Arts, riferendosi alle scarse vendite ottenute con i 4 giochi sviluppati per il lancio della console.

Tralasciando la qualità effettiva di questi giochi e il diretto porting di vecchie edizioni già presenti su altre piattaforme, non si può certo affermare che la situazione in Occidente sia rosea per Nintendo, ma contrariamente ad ogni previsione, il Giappone sembra vedere con occhi diversi questa console. Capcom è una di queste, forse grazie al successo ottenuto in tutto il mondo con Monster Hunter 3: Ultimate.

A questo punto è Nintendo che deve attaccare con forza il mercato e dimostrare di esserne ancora il Leader; Satoru Iwata, Presidente di Nintendo, ha affermato con forza la volontà di porre rimedio alla situazione, esattamente come descritto in questo articolo.
Non resta che attendere gli sviluppi della nuova strategia sperando in un Natale 2013 migliore, pronto a dimostrare la reale forza di Wii U.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook