News

Vendita e condivisione giochi per PS4 possibile

Lo conferma Shuhei Yoshida dopo la lettura del TOS europeo che ha preoccupato non poco gli acquirenti

Anche se era già stato annunciato in passato, Sony torna a parlare della possibilità di poter condividere e vendere i propri giochi per PlayStation 4.

Il tutto perché nel TOS del Regno Unito della console next-gen della compagnia si può leggere, riguardante l’acquisto di un titolo: “l’utente acquisisce il diritto di utilizzare il software, ma non ne diventa possessore. Se non si rispettano questi termini possiamo terminare la licenza del software, in modo tale che non potrà essere più utilizzato.“.

Inoltre il sito Eurogamer ha anche aggiunto che una clausola del Sony Entertainment Network recita: “non si possono vendere né software retail né software digitali senza il nostro permesso e, se il publisher è un’altra compagnia, quello del publisher.“.

Ovviamente queste parole hanno preoccupato non poco i futuri possessori di PlayStation 4, ma a calmare gli animi ci pensa direttamente il boss di Sony Worldwide Studios Shuhei Yoshida. Tramite un post infatti dichiara che non ci saranno problemi nel vendere o prestare giochi ad altri.

 

Le preoccupazioni quindi sono tutte infondate per fortuna, gli utenti potranno sia vendere che condividere i loro titoli senza nessun problema.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook