News

Valve sta lavorando per rendere i visori di realtà virtuale meno esosi in termini di risorse

Valve vuole rendere l'HTC Vive meno esoso in termini di GPU per renderlo maggiormente accessibile ai videogiocatori

Nel corso delle ultime ore, Valve ha fatto sapere di essere attualmente al lavoro sulla realtà virtuale con l’HTC Vive. Nello specifico, Alex Vlacho ha fatto sapere che, tra gli impegni della società, c’è anche quello di riuscire a sviluppare una periferica che richieda GPU meno performanti per permettere a sempre più persone di godere dell’esperienza VR. Vlacho ha sostenuto che la cosa sia effettivamente fattibile e, per dimostrarlo, ha provato a lanciare la demo VR a tema Portal con una 680 affermando di riuscire a farlo girare senza drop di frame, seppur ad una qualità video generale minore. Qui di seguito potete leggere quanto dichiarato dallo sviluppatore:

“Abbiamo dichiarato che per l’esperienza è raccomandata una 970, e vale lo stesso per Oculus, ma vogliamo che possa funzionare anche con GPU inferiori. Stiamo provando a ridurre i costi per la realtà virtuale. Sono riuscito a far girare Portal con una 680 senza drop di frame ad una qualità più bassa, e per me è una prova che la cosa sia fattibile.”

News
  • Dragon Ball FighterZ: annunciata la data d’uscita in Giappone
  • Esce oggi Elex, il nuovo GDR dei creatori di Gothic e Risen!
  • Un fantastico live action ci ricorda l’uscita di Call of Duty WW2!
  • Alle 16 di oggi giocheremo in diretta The Evil Within 2!
  • Life is Strange Before the Storm episodio 2 ha una data d’uscita!
Seguici su Facebook