News

Ubisoft e le dichiarazioni di Tony Key

La compagnia progetta giochi che sa di poter far diventare dei franchise

Durante un’intervista rilasciata al sito [a]List Daily Tony Key, senior vice president of sales and marketing di Ubisoft, dichiara rispondendo ad una domanda che la compagnia cerca di far diventare tutti i suoi progetti dei franchise, e se questo non è fattibile, non iniziano nemmeno lo sviluppo. Ubisoft non rilascia un titolo per poi “dimenticarsene”, visto che secondo Key è una strategia troppo costosa. Queste parole sono sicuramente riferite anche all’ultima fatica di casa Ubisoft, ovvero Watch Dogs, che a questo punto non ci sorprenderemmo se in futuro ci saranno dei sequel.

Questa politica è stata ampiamente dimostrata con ZombiU, come ricorderete in passato la compagnia ha dichiarato che non verrà sviluppato un sequel perché il primo capitolo non ha portato un profitto adeguato. Voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni? A questo punto sarà possibile anche il ritorno di Beyond Good and Evil?

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook