News

Ouya quasi boicottata dall’ ESA

Ouya, la nuova console Android, durante questo E3 ha vissuto un esperienza sicuramente non delle migliori, infatti come racconta Julie Uhrman, fondatrice di Ouya, loro avevano affittato uno spazio dall’ altra parte della strada rispetto all’ LA Convention Centre dove si teneva l’ E3, a questo punto l’ ESA, organizzatori dell’ E3, hanno affittato uno spazio vicino a quello preso da Ouya riempendolo di furgoni e mezzi pesanti, rendendo difficoltoso l’ avvicinamento allo stand Ouya. Ma Ouya senza demordere ha deciso di affittare un altro spazio oltre ai furgoni dove è stato rimontato tutto lo stand in modo che tutti gli interessati potessero visitare senza alcun problema lo stand Ouya. Di pronta risposta l’ ESA ha chiamato la polizia chiedendo la rimozione dello stand, ma la polizia una volta arrivata sul luogo ed essersi accertata che tutti i documenti fossero in regola è andata via senza dar ascolto alle richieste degli organizzatori dell’ E3.

Sicuramente questo è un palese tentativo di boicottaggio verso Ouya, sarà perché la nuova console Android non è ben vista dalle grandi ed affermatissime marche? Diteci cosa ne pensate.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook