News

Nintendo pubblica i risultati fiscali, 2013 da dimenticare

Ancora un sonoro rosso per i conti, con un Wii U che non riesce a decollare

Sono stati resi pubblici i conti finanziari di Nintendo per l’anno fiscale appena trascorso. Purtroppo i risultati sono poco incoraggianti, se pur non estremamente preoccupanti in rapporto alle entrate ottenute negli anni passati. Ciò che invece dovrebbe essere interpretato come un campanello d’allarme sono le vendite in calo rispetto allo scorso anno, con un Wii U estremamente a rilento con la diffusione nel mercato.

Sono infatti 6.17 milioni le Wii U piazzate fino al 31 marzo 2014, al contrario di Nintendo 3DS che può vantare ben 43 milioni di unità vendute. Il software registrato equivale invece a 32.28 milioni per Wii U e 162.92 milioni per Nintendo 3DS. Le perdite stimate sono di 457 milioni di dollari, cifra in aumento rispetto ai 358 milioni dello scorso anno.

Nintendo afferma di poter riportare in positivo il bilancio entro la chiusura dell’anno fiscale appena iniziato, puntando molto sul prossimo arrivo di Mario Kart 8, Super Smash Bros. ed altre proprietà che saranno presentate durante l’ E3 2014.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook