News

Mirror’s Edge 2 e i problemi per l’attesa

Il gioco aveva bisogno della next-gen per essere ideato

A quanto pare Mirror’s Edge 2, che sarà un reboot completo del primo capitolo, era nella mente di EA già da un po’, ma per vari fattori è stato annunciato solo all’E3 2013. Durante un’intervista con GameReactor infatti il vice presidente di EA Games, Patrick Soderlund, ha spiegato:

“Ci abbiamo impiegato tutto questo tempo perché volevamo la giusta idea ed il giusto concept. E Sara Jansson, che è la produttrice del gioco, quando ha esposto il suo progetto a me e a Karl-Magnus, il Game Manager di DICE, ero rimasto davvero impressionato positivamente. Ho anche esclamato “Finalmente ce l’hai fatta!””.

“E quando ascolti qualcosa del genere… Ha sviluppato un’idea che francamente si può sviluppare solo su console di nuova generazione, è davvero un progetto sensazionale. E si, stavamo provando ogni idea possibile con prototipi e altro, e sono davvero felice di aver aspettato per avere quella giusta.”

In passato anche un’altro membro dell’EA, Frank Gibeau, ha dichiarato che la next-gen aiuterà a portare Mirror’s Edge ad un livello superiore. A quanto pare questo reboot non sarebbe mai nato su console di attuale generazione, o comunque non sarebbe stata la stessa cosa.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook