News

Metal Gear Solid V, le scene di tortura non saranno giocabili

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain presenterà alcune scene di tortura, anche abbastanza crude. Kojima però ci tiene a sottolineare che queste non saranno in alcun modo giocabili, ma solo cut.scene da vedere.

Ecco le parole del game designer: “E’ qualcosa che deve essere fatto. L’espressività dei videogames è in aumento, e per continuare a superarsi non si può evitare di affrontare determinate cose. Ovviamente, non tutti i videogiochi parlano di questo, e nel mio caso non è qualcosa che vorrei. Se la violenza però tende a dare un impatto emotivo più forte, cosa importantissima per il gioco, allora io ce la metterò, sopratutto in un gioco come questo che vede nella vendetta uno degli argomenti di punta,” Kojima ha poi continuato “Non mi spingo fino a far diventare la tortura giocabile. Le scene di tortura di Metal Gear Solid V saranno solo cut.scene.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook