News

Lutto in casa Nintendo: Scompare Satoru Iwata

Purtroppo non si tratta di una bufala, c'è anche il comunicato ufficiale...

Purtroppo la mattinata di oggi ha inizio con una brutta notizia, molti sono rimasti di sasso a leggerla, sperando vivamente che si trattasse di uno scherzo di cattivo gusto, ma purtroppo così non è, perché tramite un comunicato ufficiale, Nintendo conferma che Satoru Iwata, presidente della compagnia, è passato a miglior vita all’età di 55 anni. Non era un mistero che il CEO avesse qualche problema di salute, ma nonostante tutto non aveva mai lasciato intendere quanto fossero gravi le su condizioni, tanto da riapparire qualche tempo dopo in diversi Nintendo Direct, la causa della scomparsa è dovuta ad una complicazione del tumore al sistema biliare. Al momento la compagnia non ha ancora dichiarato nulla sul successore che prenderà il suo posto, cosa abbastanza normale, visto che l’evento probabilmente ha colto anche loro alla sprovvista.

Parlando della sua carriera, Iwata ha iniziato a lavorare con HAL Laboratories, aiutando a creare diversi titoli entrati nel cuore di molti videogiocatori, come EarthBound e Balloon Fight. Nel 1993 divenne presidente di questa compagnia, posizione che ha detenuto fino a quando il team non è stato acquisito da Nintendo nel 2000. Così, dopo che Hiroshi Yamauchi decise di rinunciare alla sua carica di presidente, nominò proprio Iwata come successore, diventando il quarto presidente della compagnia. Durante questa posizione ha goduto sia della grande popolarità e delle ottime vendite delle console Wii e DS, che del lancio non proprio ottimale del 3DS e le vendite ancora da migliorare del Wii U.

Nonostante tutto non si è mai arreso, per migliorare la situazione con entrambe le nuove console decise di tagliare il prezzo della portatile 3DS e di continuare a supportare il Wii U anche con delle vendite non proprio eccezionali. E’ stato anche in grado di “ampliare” gli orizzonti della compagnia, riuscendo a stringere accordi che hanno portato alla creazione di Hyrule Warriors, uno dei primi progetti che vede un brand nintendo “gestito” da un team di sviluppo esterno. Non ci resta che fare le condoglianze ai familiari e a Nintendo tutta per aver perso un uomo del genere, messaggi di cordoglio arrivano non solo da giocatori, giornalisti e personaggi famosi dell’industria che hanno lavorato con lui, ma anche da Sony e Microsoft. Dopotutto, quando accadono eventi del genere, le rivalità passano decisamente in secondo piano.

News
  • Dragon Ball FighterZ: annunciata la data d’uscita in Giappone
  • Esce oggi Elex, il nuovo GDR dei creatori di Gothic e Risen!
  • Un fantastico live action ci ricorda l’uscita di Call of Duty WW2!
  • Alle 16 di oggi giocheremo in diretta The Evil Within 2!
  • Life is Strange Before the Storm episodio 2 ha una data d’uscita!
Seguici su Facebook