News

Land of No Night è il nuovo action RPG di Gust

Progetto in arrivo solo su console Sony!

Anche se doveva essere annunciato ufficialmente il 14 maggio in Giappone, grazie alla rivista Famitsu possiamo scoprire in anticipo il nuovo progetto di casa Gust, stiamo parlando di Land of No Night, action RPG che sarà disponibile solo per console Sony, PlayStation 3, PlayStation 4 e la portatile PS Vita. Ad occuparsi di questa nuova avventura ci penserà Keisuke Kikuchi, già famoso per aver lavorato su titoli come la serie di Deception e di Fatal Frame, sarà anche il development producer del gioco. Stando alle prime informazioni disponibili, la trama si svolgerà su un’isola chiamata “Le Soir” (che in Francese significa sera) e vedrà come protagoniste due ragazze, per combattere non utilizzeranno solo spade magiche, ma anche dei demoni conosciuti con il nome di “Servan“. Stando alle parole della compagnia, il titolo sarà un action RPG che offrirà un senso della cooperazione rinfrescante e particolare.

Tornando alle due fanciulle protagoniste, una è chiamata Arnath, una mezza fata, mentre l’altra è conosciuta con il nome di Rulitis, al momento però non è chiaro se questi saranno i nomi ufficiali o se verranno cambiati in futuro. Il general producer del titolo sarà Tadanobu Inoue, che lavora con Gust da quando ha lasciato la Falcom. E’ stato anche confermato l’illustrator del progetto, che sarà Yoshiku, anche se al momento non ci sono ancora immagini da mostrare. Prima di salutarvi vi lasciamo con l’ultima indiscrezione nota, ovvero la data di uscita, Land of No Night è atteso su PlayStation 3, PlayStation 4 e PS Vita per il 27 agosto in Giappone.

Fonte: Siliconera

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook