News

La Terra di Mezzo: L’ombra di Mordor presenta Ratbag

Non proprio il tipico orco ma che saprà essere di grande aiuto

Ieri è stato pubblicato un nuovo trailer del tanto atteso nuovo titolo della Warner Bros ispirato ai racconti di J. R. R. Tolkien: La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor. Il trailer in questione lo potete visualizzare in calce all’articolo, ora vediamo insieme di cosa tratta.

In questo trailer ci verrà introdotto un personaggio speciale del gioco: Ratbag, un orco non generato e controllato dal Nemesis System ma che ricoprirà un ruolo chiave all’interno della storia e potrà rivelarsi un preziosissimo alleato. Potrà essere utilizzato da Talion per spiare le truppe nemiche nel suo viaggio per distruggere l’armata di Sauron. Questo personaggio, come detto prima, non sarà il tipico orco grosso e potente, proprio per questo molte volte il giocatore sarà chiamato ad intervenire per salvargli la vita….oppure lasciarlo al proprio destino.

La trama del gioco si è ormai in gran parte rivelata al pubblico grazie a numerosi trailer; tutto ha inizio la notte in cui Sauron, l’Oscuro Signore, ritorna a Mordor e seguendo i suoi ordini i Black Captains uccidono i Ranger del Nero Cancello. Tra i ranger c’era anche Talion, il quale perde la famiglia e tutto ciò che possedeva compresa la vita per poi ritornare dal regno dei morti animato da un misterioso Spirito di Vendetta. Lo spirito si rivelerà poi essere Celebrimor il quale concederà al ranger poteri eccezionali per permettergli soddisfare la sua sete di vendetta.

Ricordiamo infine che La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor sarà disponibile a partire dal 3 ottobre di quest’anno per le console Xbox 360, Xbox One, Playstation 3, Playstation 4PC

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook