News

Hackers effettuano reverse engineer sul GamePad di Wii U

La dimostrazione è stata ripresa dall'obiettivo delle videocamere al Chaos Communication Congress

Era solo questione di tempo, ma in cuor nostro sapevamo tutti che prima o poi qualcuno avrebbe trovato il sistema di utilizzare il GamePad di Wii U, sui comuni PC.

L’impresa è riuscita ad un piccolo gruppo di Hackers, capaci di aggirare le protezioni imposte da Nintendo e mostrarle in diretta al pubblico del 30° Chaos Communication Congress.
Dopo aver spiegato le complesse manovre effettuate sul firmware, la decodifica video e lo streaming, il team ha inizialmente mostrato come far funzionare una semplice applicazione di disegno, inviata dal proprio laptop al GamePad di Wii U.
Ma è stato soltanto quando è stata avviata una sessione di gioco con l’emulazione di The Legend of Zelda: The Wind Waker per Gamecube, controllato con il controller della nuova piattaforma, che la folla ha sinceramente applaudito per il lavoro svolto.

Il gruppo di Hackers si è ora posto come obiettivo lo sviluppo di alcuni tools per Windows e OSX, destinati principalmente agli sviluppatori, oltre alla possibilità di effettuare lo streaming su un Tablet Android, piuttosto che utilizzare il GamePad della console di Nintendo.

Il progetto si è dimostrato ricco di potenzialità ed è possibile dare un’occhiata alla presentazione attraverso il video disponibile in calce.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook