News

Giochi in Full HD su Xbox One a discrezione dei programmatori

Microsoft interviene sulla questione 1080p: Non necessario, pensate al miglior qualità-prestazioni!

Stando alle parole di Aaron Greenberg di Microsoft, intervenuto sulla questione di Ryse: Son of Rome, gli sviluppatori su Xbox One potranno scegliere il rapporto qualità-prestazioni per i loro giochi.

Un’ esempio è proprio la scelta fatta da DICE di far girare Battlefield 4 a 720P a 60fps.

Quindi nessun obbligo su Xbox One per gli sviluppatori, che saranno liberi di fornire la qualità da loro desiderata nei propri giochi.

Ma comunque Microsoft impone un requisito minimo, ovvero definizioni native di almeno 720.
E stando sempre alle parole di Aaron, Xbox One è comunque stata pensata per definizioni a 4K sta solo agli sviluppatori decidere che definizione dare ai propri giochi.

Da notare il fatto che anche lo stesso Andrew Grossen di Microsoft ha dichiarato che: “Con uno scaler di alta qualità ed un buon anti-aliasing, alcuni giochi rendono meglio a 720p o 900p.”

Senza dimenticarci infine che, stando ad un tweet di Greenberg, Xbox One farà l’upscale automatico di tutti i giochi a 1080p!

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook