News

Destiny: In alcune missioni sarà obbligatoria la cooperazione

Lo lascia intendere Jason Jones durante un'intervista con Game Informer

Durante un’intervista con Game InformerJason Jones ha rilasciato alcune dichiarazioni sul nuovo progetto di Bungie, stiamo parlando ovviamente dell’attesissimo Destiny. “sicuramente potrete giocare anche da soli e avere la stessa esperienza di una campagna single player presente in molti sparatutto.” ha dichiarato, sottolineando come già successo in passato che la componente single player in Destiny non verrà minata.

Ma alcune parole successive sembrano suggerire che un party sarà necessario per alcune missioni del gioco “ma daremo anche molte opportunità per poter entrare in contatto con altri giocatori sperando di attirarvi in alcune attività sociali, perché queste sono molto interessanti e ‘potenti’. Ma ovviamente non forzeremo tutto ciò.“.

Ha poi aggiunto “Diciamo che alcune attività come le missioni ‘end-game’ o non competitive renderanno necessaria la cooperazione. In alcune circostanze diremo: ‘bene, sei arrivato a questo punto, ma se non hai almeno 5 amici con te non potrai farcela’ ma anche i giocatori abituati al single player avranno l’esperienza che desiderano e li spingeremo anche in qualche esperienza sociale.

Stando alle parole di Jones quindi, alcune missioni dovranno per forza essere accettate in gruppo. Non ci resta che salutarvi per ora, ricordandovi che Destiny è atteso per Xbox 360, Xbox One, PlayStation 3 e PlayStation 4 per il 9 Settembre 2014.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook