News

Call of Duty: Ghosts, una refurtiva di 150 copie in Canada

Una banda ben organizzata per un colpo studiato a tavolino

Il bottino è arrivato al valore di 750.000$, quello ottenuto da una banda di professionisti che sono riusciti a rubare ben 150 copie del nuovo Call of Duty: Ghosts. In pratica hanno creato un buco nel muro per poi accaparrarsi la refurtiva, nel negozio chiamato The Game MD come spiega lo stesso negoziante: “Hanno fatto un buco attraverso il muro di cemento, sono entrati e hanno distrutto il sistema di allarme e poi sono andati a fare shopping. Stavamo pianificando un lancio di mezzanotte del gioco e mi aspettavo 100-130 persone davanti alla mia porta” .

Intanto la polizia avvisa di non acquistare copie ad un prezzo incredibilmente basso nei dintorni del paese. Insomma quando si dice che un gioco va a ruba!

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook