Anteprima

Simpson Springfield: Novità, Homer in versione tascabile

 

I Simpson sono da sempre una delle serie animate più amate nella storia dei cartoni, che grazie alla loro ironia sui costumi della società, in particolare quella Americana, sono riusciti a ritagliarsi una fetta di pubblico enorme che tutt’ora chiede a gran voce nuovi episodi della serie animata. Ovviamente con il passare del tempo, la grande famiglia gialla ha perso un po’ del suo smalto ma non abbastanza da non regalare al pubblico un videogame dedicato tutto al mondo mobile, in un gestionale che pesca a piene mani sulla simpatia tipica della serie. Ma vediamo di cosa si tratta più nel dettaglio.

 

 

 

 

Stupido sexy tablet!

 

All’interno del videogame sono stati inseriti alcuni filmati inediti fatti apposta per il titolo e per rispecchiare gli avvenimenti nel corso della storia. Tutto comincia infatti con una scena animata che vede un Homer distratto sul posto di lavoro intento a giocare al suo gioco sul MyPad, storpiatura del nome del famoso tablet di Apple. All’improvviso però, il nostro simpatico personaggio è talmente distratto e affascinato dal suo gioco che non si accorge che il reattore nucleare è scoppiato e ha mandato in mille pezzi non solo la struttura dove lui lavora, ma anche l’intera città. Cosa strana però, confermando una vecchia diceria detta da alcuni tecnici nucleari ovvero quella che se si sta al centro di un esplosione, si riesce a farla franca ( e qui entriamo nel tipico no sense della serie animata). Cosi cominciano le disavventure del nostro alter ego, incaricato di ricostruire da zero la città e tutti gli edifici più importanti.

 

 

 

i-simpson-springfield-consigli-e-trucchi-L-mIld02

 

 

L’arduo compito di ricostruire una città

 

Il gameplay è molto facile e intuitivo da gestire difatti basta un tocco nella posizione desiderata per far andare il nostro personaggio dove si vuole e fargli svolgere diversi compiti, il primo dei quali è la pulizia dei detriti sparsi un po’ dappertutto. Finita questa breve quest appare all’improvviso Lisa che spiegherà a suo padre tutti i vari step per poter giocare al meglio, perché infatti completando le costruzioni atterremo reddito ed esperienza da riscuotere entro un tempo limite che in genere si basano su alcuni minuti. Ogni costruzione però, soprattutto quelle più redditizie come il Market, hanno un tempo di costruzione abbastanza elevato come appunto nel caso del supermercato di Apu ci aggiriamo alle 4 ore di costruzione. Ma per facilitare il nostro lavoro vengono in soccorso delle ciambelle radioattive molto rare, da usare con grande parsimonia, che ci dimezzano drasticamente i tempi di costruzione degli edifici, nonché del compimento di alcune quest particolarmente lunghe. Ci sono inoltre diversi parametri a cui bisognerà stare attenti per soddisfare tutti i requisiti che la società chiede e sono : Indolenza, Consumismo, Ecologismo, Vanità, Obbedienza, Gola, Rettitudine e Socialismo. Ad ogni edificio corrisponde un certo valore che andrà aumentare un determinato parametro, ad esempio più ristoranti aumenteranno la gola mentre più alberi l’ecologismo. Altra cosa interessante e simpatica riguarda l’aspetto Social, introdotto da un divertente escamotage narrativo, dove a seguito dell’ esplosione nucleare, si sono create diverse Springfield parallele tutte liberamente visitabili e controllate da altri utenti connessi. Queste città parallele potranno essere depredate soltanto una volta al giorno per un massimo di tre rendite. Poi su Facebook sarà facile vedere chi è connesso e eventualmente andare a visitare la sua Springfield.

 

 

i-simpson-springfield-01

 

 

In conclusione

 

Un titolo molto divertente che rispecchia appieno le atmosfere ironiche e dissacranti del cartone di cui ogni fan ne andrà matto. Si tratta pur sempre di un titolo apparentemente ‘’gratuito’’ in cui le microtransazioni sono dietro l’angolo, ma se si vuol passare qualche ore in compagnia della famiglia più famosa d’ America compiendo gli incarichi più rapidi e lasciare quelli più lunghi per il giorno dopo, lo si può fare benissimo divertendosi pure.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook