Anteprima

Destiny: tutte le novità, il futuro degli fps

 

Come tutti ormai sappiamo Bungie ha lasciato il mondo di Halo nel “lontano“ 2010 con il lancio di Halo:Reach. Però dopo aver lasciato Master Chief di certo non se ne è stata con le mani in mano. Recentemente ha presentato la sua nuova saga dopo averla annunciata qualche mese fa. Il suo nome è Destiny, presentato il 17 Febbraio annunciandolo ufficialmente tramite la pagina Facebook del gioco e aprendo un account Twitter, insieme ad Activision, dedicato al gioco. Eh già, Bungie per Destiny sarà in collaborazione con Activision, ma quest’ultima si occupera solo della pubblicazione e della distribuzione mentre solo Bungie si occuperà dello sviluppo vero e proprio del gioco.

 

 

Molti pensavano che Destiny sarebbe uscito a fine 2013 in quanto su Amazon era disponibile la prenotazione del gioco con consegna per fine anno. Purtroppo non è così, Destiny non vedrà la luce prima del 2014 e per ora sarà disponibile per Xbox 360, Playstation 3 e la futura Playstation 4.

 

 

bungie destiny testing.0 cinema 640.0

 

 

UN GIOCO RIVOLUZIONARIO

 

Queste parole si possono dire molto volentieri, Destiny arriverà da coloro che sono riusciti a portare il genere degli sparatutto anche su console (e forse anche migliorandolo).
A parer mio Il gioco è destinato a raccogliere l’eredità di Halo e a introdurre degli elementi che segneranno il futuro degli sparatutto per console.

 

 

SHARED WORLD SHOOTER

 

Ma adesso diciamo quello che si sa per certo. Destiny non sarà un MMO ma piuttosto è stato definito come uno Shared World Shooter. Un universo disponibile per tutti i giocatori, in cui ciascuno giocherà la sua storia individuale, destinata a intrecciarsi talvolta con quella di altri player, a volte senza che sia possibile accorgersene.

 

 

Bungie-Destiny-PC

 

 

In Destiny il nostro ruolo fin dal principio sarà quello di un Guardiano, uno degli ultimi difensori della razza umana. Saremo nella Torre, un’ultimo avamposto estremo rimasto sulla Terra in una galassia esplorabile dove altre razze (Vex, Fallen e Cabal) non vedono di buon occhio l’ostinazione con cui gli umani continuano a sopravvivere. La Torre della Città, sorvegliata da un’enorme e misteriosa sfera, non sarà solo il punto di partenza della nostra campagna, ma anche un punto di incontro tra i giocatori dove realizzare scambi, ma ancora non è stato detto in chiaro cosa si potrà scambiare.Il personaggio è personalizzabile in tre classi (Warlock, Hunter e Titan), ma tutte e tre saranno armate di fucile a apriranno il fuoco: Destiny è un FPS, non si può negare. Le informazioni per quanto riguarda il contenuto del gioco finiscono qui, anche se ci è stato fatto capire che si potrà combattere in vari punti del sistema solare, ma non è ancora chiaro se sia prevista una navigazione interplanetaria in game o se i viaggi da un pianeta all’altro saranno automatici, così come al momento non è ancora stato descritto il modo in cui nel single player di ciascun giocatore si incontrerà con le storie degli altri.. Bungie parla anche di una modalità cooperativa istantanea e centralizzata, gestita dai loro server, dove il giocatore potrebbe anche non rendersene conto Di sicuro,Destiny per poter essere giocato richiederà una connessione a banda larga in quanto non sembra sia prevista alcuna modalità di gioco offline.

News
  • Assassin’s Creed: dove sarà ambientato il prossimo capitolo? Ecco i primi rumors!
  • Tutte le informazioni da sapere sull’Italian Video Game Awards!
  • COD WW2: i responsabili del gioco lasciano Sledgehammer Games!
  • Metal Gear Survive: Konami ha pubblicato il trailer di lancio
  • I ragazzi di Deck13 sono tornati a parlare di The Surge 2
Seguici su Facebook